Focus

Aci-Istat: è la Romea la strada più pericolosa

Seguono nella triste classifica sulla sicurezza stradale diffusa sul sito dell'Aci la Pontina e la Pontebbana che sono al secondo e terzo posto

E' la Romea la strada statale più pericolosa d'Italia. E' questo l'avvertimento e insieme l'annuncio daro dall'Aci e dall'Istat nel volume "Localizzazione degli incidenti stradali 2006", in distribuzione in questi giorni e che segnala i tratti stradali più a rischio d'Italia. Al secondo e al terzo posto della triste classifica la Pontina e la Pontebbana.

Nel determinare l'indice di pericolosità delle strade italiane, Aci e Istat hanno tenuto conto della densità degli incidenti stradali (incidenti per chilometro) e della loro pericolosità (morti rispetto agli incidenti). A livello nazionale, inoltre, sono state considerate solo le strade lunghe almeno 100 chilometri, come spiega il comunicato.

Completano la "top ten" delle statali nelle quali si registra il maggior numero di morti per chilometro la statale del Lago di Como e dello Spluga, la Padana Superiore, la statale della Valsugana, la Silana Crotonese, Ol'rientale Sicula, l'Adriatica e Postumia.

08 Febbraio 2008

Share |

Biomasse, la nuova edizione del forum

Evento principale della giornata sarà il Forum Mondiale sulle bioenergie

Troppe discariche, Europa vs l'Italia

Aperta una procedura d’infrazione nei confronti della Penisola per 102 siti

Ambiente, meno soldi dallo Stato

Decremento del 20% nel 2012, del 26% nel 2013 e 32% nel 2014

Piano Anbi 2012 per tutela territorio

Le proposte per arginare un fenomeno che divora tre milioni di territorio

Eolico: investimenti milionari Ue 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 MW

Global warming, sole responsabile?

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta
Venerdì 22 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password