Ruoteperaria

Automobili elettriche,
sicurezza a 5 stelle

Lo dicono i crash-test EuroNCAP, il programma internazionale per la sicurezza dei veicoli promosso dall’Aci con altri Automobile cub europei

Al pari delle migliori vetture tradizionali, l’auto elettrica conquista finalmente le cinque stelle EuroNCAP, il programma internazionale per la sicurezza dei veicoli promosso dall’ACI con altri Automobile Club europei insieme a varie associazioni di produttori, consumatori ed assicurazioni, nonché da sette governi europei.

Nell’ultima serie di test sono state esaminate la Citroen DS4, la Ford Focus, la Lexus CT200h, la Peugeot 508, la Volvo V60 e l’elettrica Nissan Leaf: tutte le auto hanno conseguito la valutazione di 5 stelle per gli standard di sicurezza offerti agli occupanti.

Il risultato più sorprendente è stato raggiunto dalla Nissan Leaf, che diventa la prima auto elettrica a conquistare il massimo punteggio EuroNCAP (nell’ultima serie di test avevano conseguito 4 stelle la Citroen C-Zero, la Mitsubishi i-MiEV e la Peugeot iOn).

L’alloggiamento delle batterie sotto i sedili posteriori ha consentito alla Leaf il contenimento del rischio di danneggiamento in un incidente stradale, con conseguente pericolo di dispersione di elettricità ad alto voltaggio.

«Gli ultimi test EuroNCAP dimostrano che le auto elettriche sono sicure come quelle tradizionali – ha dichiarato il presidente dell’Aci, Enrico Gelpi – e gli standard raggiunti possono essere presi come riferimento per i veicoli di prossima commercializzazione».

Il programma EuroNCAP ha premiato anche i migliori dispositivi elettronici in grado di prevenire gli incidenti e ridurne gli effetti sulle persone, come l’active city stop e il lane keeping aid della Focus, il Volvo city safety della V60, il Citroen localized emergency call della DS4 e il Peugeot connect Sos della 508.

Menzione speciale per DS4, 508 e CT200h che offrono un sistema per utilizzare il seggiolino per bambini sul sedile anteriore nel senso contrario a quello di marcia.

Nell’ambito delle iniziative degli Automobile Club mondiali per il decennio indetto dall’Onu per la sicurezza stradale, dal 2012 i test EuroNCAP mostreranno un’attenzione maggiore ai pedoni (8.000 morti ogni anno in Europa, il 25% dei quali sulle strisce).

Per l’assegnazione delle 5 stelle salirà infatti il peso della valutazione degli standard di protezione dei pedoni. Tutto ciò rientra in una sempre maggiore attenzione verso gli utenti vulnerabili della strada, al centro del progetto europeo per la valutazione degli attraversamenti pedonali, di cui l’Aci è capofila internazionale.

 

Alessandro Noto

26 Maggio 2011

Share |

Articoli correlati

Renault lancia la filiera dei veicoli sostenibili

Italia e Francia si confrontano sul tema in un dibattito organizzato a Milano e dove si incontrano gli operatori del settore

Mezzi elettrici, vendite per un milione nel 2015

Ad affermarlo è lo studio dell'IHS Business Supplier Automotive. A contribuire sarà soprattutto il boom del mercato cinese



Il divertimento è green con il "Centro Pala K"

Alle porte di Milano apre il tempio della velocità: una struttura polivalente con criteri ecosostenibili e Kart elettrici di ultima generazione

In Veneto arrivano infrastrutture ciclabili

Grazie ai fondi FAS si completeranno i percorsi Treviso-Ostiglia e la ciclovia R1. Soddisfatta la FIAB: «Altre Regioni seguano l’esempio»

Auto: aumentano motori Gpl sulle strade italiane

Lo dice un rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile nelle principali città italiane. Benessere per l’ambiente e le nostre tasche

Foggia in bicicletta con il "bike sharing"

A finanziare il progetto ci ha pensato la Regione Puglia con un investimento di 883.000 euro. Il servizio è gratuito e mette a disposizione 208 mezzi

Automobilisti italiani rispettosi dell'ambiente

Lo dice un'indagine condotta dall'Osservatorio sui Servizi di Linear Assicurazioni: si scelgono vetture che inquinano poco, occhio al risparmio.

Auto in tempo di crisi: meno uso e più costi

Un italiano su cinque guida di meno il proprio mezzo. E’ quanto emerge dal XIX Rapporto Aci-Censis “Automobile 2011” presentato a Roma

Bike sharing: nuove stazioni a Torino

Dalla Regione oltre un milione di euro per nuove stazioni e per integrare il servizio del capoluogo con quello dei sei comuni della Zona ovest

I tre anni del Polo per la mobilità sostenibile

A Cisterna di Latina si festeggia il traguardo importante raggiunto dal Pomos: laboratorio di ricerca applicata dove nascone le vetture a impatto zero

Udine, stazione ricarica auto elettriche

Installata la colonnina DuraStation di GE Energy Industrial Solutions

Aci analizza il bike sharing in Europa

Bene la Francia, male Amsterdam. In Italia superano l'esame Torino e Milano

Pedalata contro il turismo sessuale

L’ 8 luglio in cinque nazioni: Italia, Inghilterra, Francia, Spagna e Brasile

Il made in Italy brilla a Bruxelles

Grande successo per Il veicolo ibrido ad ammoniaca e l'auto a idrogeno

Ford taglia del 22% consumi di energia

La compagnia ha pubblicato il 13esimo rapporto annuale sulla sostenibilità

Velo-city e la mobilità per i bimbi

Dal 26 al 29 giugno a Vancouver la Conferenza globale sulla mobilità ciclistica
Venerdì 01 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password