Esteri

Scommessa Boeing, pile a combustibile su aerei

Il costruttore aeronautico Usa ha annunciato di aver avviato una ricerca col gruppo di industria giapponese Ihi. Forniranno elettricità a bordo

Il costruttore aeronautico Usa, Boeing, ha annunciato di aver avviato una ricerca congiunta con il gruppo di industria pesante giapponese Ihi per l'impiego di pile a combustile sui suoi aerei commerciali a partire dal 2017 per fornire parte dell'elettricità di bordo.

I due gruppi industriali, che hanno già collaborato sui propulsori degli aerei, vogliono sviluppare un sistema che integri pila e combustibile, alimentate a idrogeno, con il sistema di generazione della corrente elettrica, in modo da alleggerire il lavoro dei motori e l'inquinamento atmosferico.

«In un aereo l'elettricità è creata a partire dall'energia della rotazione dei motori e questo consuma una parte del carburante - spiega Joel Breit, ingegnere Boeing - Inoltre ci sono perdite di corrente dai chilometri di cavi che vengono tirati a bordo dell'aereo per i collegamenti con i motori, l'unica fonte di energia dell'aereo».

Di fatto Boeing e Ihi pensano di installare una serie di pile a combustibile, collegate in rete e gestite da un sistema informatico dedicato, per fornire parte dell'energia necessaria per l'illuminazione, la cucina, gli schermi.

Secondo Ihi un'apparecchiatura del genere permetterebbe di risparmiare l'1% del carburante, che pare poco ma è una cifra enorme per una compagnia aerea. Ihi e Boeing stimano che circa il 7% del carburante di bordo non sia utilizzato epr il motore ma vada a rifornire altre forme di energia, tra cui l'elettricità di bordo.

Il sistema di pile allo studio genererà elettricità a partire dall'idrogeno estratto dall'acqua di bordo ed emetterà acqua, che potrà essere riutilizzata. Un primo prototipo del sistema dovrebbe essere pronto entro il 2012 ed essere testato in volo entro il 2014.

03 Marzo 2010

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Lunedì 01 Settembre 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password