Esteri

Africa, muraglia verde anti desertificazione

Da Dakar a Gibuti verrà posta una fascia di alberi, lunga 7.000 chilometri e larga 15, per arginare le progressione dei deserti del Sahel e del Sahara

Dodici Paesi africani vogliono piantare una "Grande muraglia verde" su 7.000 chilometri di lunghezza e 15 chilometri di larghezza per arginare le progressione dei deserti del Sahel e del Sahara. La notizia è riportata da Apcom.

L'iniziativa, promossa dall'Unione africana, vuole essere una risposta dell'Africa alle sfide climatiche e alle conseguenze della desertificazione. La Grande muraglia verde sarà una cintura di alberi di diverse specie che collegherà Dakar, in Senegal (ovest) e Gibuti, nel Golfo di Aden (est).

Sul piano operativo, ogni Paese dovrà delimitare una fascia di una quindicina di chilometri nella zona del Sahel (subito a sud del Sahara) in una regione in cui le precipitazioni piovose siano comprese tra 100 e 400 millimetri l'anno. L'andamento della striscia sarà piuttosto lineare anche se in alcuni punti dovrà aggirare degli ostacoli, montagne, corsi d'acqua e centri abitati.

Il progetto, denominato Gmv ha come obiettivi globali quelli di contribuire alla lotta contro l'avanzamento del deserto, di valorizzare le zone degradate del Sahel in vista di una gestione sostenibile delle risorse e di lottare contro la povertà.

28 Ottobre 2009

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Giovedì 28 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password