Territori

Biologico senza crisi: decollano i consumi

Cia e Anabio evidenziano che il comparto, rispetto alla generale difficoltà registrata dal settore agricolo, è vitale. Ok il segmento dell’ortofrutta

Un settore vitale che sembra non conoscere crisi, con prodotti sempre più apprezzati dagli italiani. Così Cia (Confederazione italiana agricoltori) e Anabio (Associazione per l'agricoltura biologica) commentano i dati Ismea sull'andamento positivo dei consumi "bio" in Italia che, nel corso del 2009 hanno registrato un incremento del 6,9% rispetto al 2008 (che già aveva visto un aumento del 5,2% nei confronti dell'anno precedente).

«Il trend di crescita del settore - rileva Anabio-Cia - è una prova tangibile che le produzioni biologiche, nonostante le difficoltà che continuano ad incontrare le aziende, sono l'unico segmento dell'agricoltura italiana che non solo tiene, ma fa anche progressi. Il tutto in una situazione di generale stagnazione della domanda di prodotti alimentari che non risparmia neanche quelli di qualità certificata, come le Dop e le Igp, che mettono a segno, sempre nel 2009, un calo dei consumi dell'1,3% rispetto al 2008».

Le migliori performance si confermano per i settori dell'ortofrutta fresca e trasformata (+26,6% l'incremento in valore su base annua) e per le uova (+21,8%), mentre gli acquisti di bevande e pane crescono a ritmi più contenuti così come i prodotti lattiero-caseari. L'unico dato negativo di rilievo riguarda gli alimenti per l'infanzia che segnano un calo del 15,7%.

L'indagine Ismea conferma che nelle regioni settentrionali si concentra più del 70% degli acquisti nazionali (il 43,1% nel Nord-Ovest e il 27,9% nel Nord-Est), mentre il Centro, inclusa la Sardegna, e il Mezzogiorno rappresentano, rispettivamente, il 21,6% e il 7,5% del totale.

19 Febbraio 2010

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Sabato 23 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password