Territori

Biologico nelle mense, in Veneto il 60% lo usa

Indagine sulla qualità della ristorazione pubblica per verificare la conformità delle amministrazioni locali alle leggi. Ma il 40% ancora inadempiente

E' importante promuovere una sana, sicura e corretta alimentazione fin dalle prime fasce d'età, quelle più sensibili e a rischio.

Per fare ciò ci vuole preparazione, in particolare da parte innanzi tutto degli operatori di settore (imprese di ristorazione) ma anche dai comuni, mondo della scuola, pediatri, dietisti.

La Regione Veneto e Veneto Agricoltura hanno svolto un'indagine sulla qualità della ristorazione scolastica pubblica, per verificare la conformità da parte delle amministrazioni locali alle precise indicazioni legislative in materia di alimentazione biologica: la legge nazionale 488/1999 e quella regionale 6/2002 impongono l'utilizzo quotidiano di prodotti biologici.

Da questa indagine, condotta da luglio a settembre 2009 e concentrata sulla ristorazione scolastica pubblica dei comuni di maggiore dimensione (sopra i 10.000 abitanti), è risultato che quasi i due terzi del campione esaminato (60%) utilizza quotidianamente almeno alcuni prodotti biologici.

Il rimanente, ovvero quasi il 40%, è ancora inadempiente al dettato legislativo: non li usa poco o quasi mai. Va segnalato tuttavia che la metà di questi ultimi, il 21%, dichiara di mangiare "biologico" più volte alla settimana, ma non tutti i giorni.

Un'analisi che sembra suggerire una realtà di diffusa non conformità alle leggi, in quanto all'indagine si presuppone abbiano aderito solamente i comuni "virtuosi", anche se è necessario segnalare che le aspettative per l'immediato futuro fanno ben sperare. Infatti gran parte dei comuni ha anche espresso un significativo interesse all'introduzione di prodotti biologici nelle proprie mense scolastiche nel 2010.

05 Febbraio 2010

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Martedì 29 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password