Esperienze

Accordo Wwf-Ubi Banca per tutela aree protette

L'iniziativa si prefigge l'obiettivo di sostenere progetti concreti di conservazione, ricerca ed educazione ambientale in sette aree naturali.

Sette importanti progetti Wwf per la tutela ambientale in Italia da oggi hanno un nuovo sostenitore.

Con l'iniziativa "Qui Ubi per l'ambiente", infatti, il gruppo Ubi Banca ha scelto di sostenere i progetti di conservazione e tutela del Sistema Oasi Wwf Italia e adottare simbolicamente, sostenendone le attività per tutto il 2009, cinque oasi dell'associazione (Valpredina e Bosco di Vanzago in Lombardia, Valmanera in Piemonte, Ripa Bianca di Jesi nelle Marche, Le Cesine in Puglia) oltre a due progetti legati al Parco nazionale delle Cinque Terre (Liguria) e al Parco Regionale dell'Adamello (Lombardia), tutte aree naturali simbolo del territorio in cui il Gruppo è maggiormente presente.

Oltre al costante impegno del Wwf Italia per la quotidiana gestione di queste aree, l'iniziativa si prefigge come obiettivo quello di sostenere progetti concreti di conservazione, ricerca ed educazione ambientale realizzate nelle sette aree naturali. Tra gli interventi sono da segnalare la realizzazione di un orto botanico a Valpredina, di un vivaio per ripristinare la vegetazione colpita da incendi alle Cesine, il monitoraggio di caprioli e lepidotteri nel Bosco di Vanzago, il monitoraggio attraverso le api di pesticidi e metalli presenti nell'area di Ripa Bianca, e la creazione di un corridoio ecologico che colleghi le aree naturali di Alpi e Appennini, di cui il Parco delle Cinque Terre è un importante nodo.

«Le Oasi sono da oltre quarant'anni il più importante progetto Wwf di conservazione sul territorio italiano - il commento di Michele Candotti, direttore generale del Wwf Italia - un patrimonio di natura e biodiversità vicinissimo alle nostre città ma spesso poco conosciuto, che consente ogni anno di tutelare oltre 37mila ettari di zone umide, boschi, montagne, coste, laghi, senza contare le migliaia di specie vegetali e animali, dal grande airone bianco al falco pellegrino fino a grandi mammiferi come orso e lupo».

16 Gennaio 2009

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Sabato 02 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password