Ruoteperaria

Auto e tagli alle CO2: Fiat prima in Europa

A confermarlo è il Rapporto "Reducing CO2 Emissions from New Cars: A Study of Major Car Manufacturers" pubblicato da Transport and Environment (T&E)

Nel 2008 i produttori auto hanno ridotto le emissioni di CO2 dei modelli complessivamente venduti sul mercato europeo del 3,3%, portando la media di settore a 153,5 grammi di CO2 per chilometro: un miglioramento notevole rispetto agli anni precedenti.

A confermarlo il Rapporto "Reducing CO2 Emissions from New Cars: A Study of Major Car Manufacturers" pubblicato da Transport and Environment (T&E) di cui Amici della Terra e Legambiente sono partner italiani.

Malgrado questo miglioramento, ancora oggi il trasporto su gomma contribuisce al 19% del totale della CO2 emessa in Europa. Rispetto al 1990 - anno di riferimento per la riduzione di emissioni prevista dal Protocollo di Kyoto - le emissioni provenienti da questo settore sono aumentate del 28%.

Al primo posto della classifica produttori c'è il gruppo Fiat (138 g/km), seguito da PSA Peugeot-Citroen (139 g/km): i due gruppi sono gli unici ad aver rispettato l'obiettivo dell'accordo volontario del 1998 (140 g/km entro il 2008), recentemente superato dall'entrata in vigore del nuovo "Regolamento per la riduzione della CO2 delle auto".

Secondo il rapporto, risultati importanti di riduzione sono stati ottenuti anche dai gruppi che partivano da posizioni più inefficienti sotto il profilo dei consumi di carburante che hanno generalmente realizzato notevoli miglioramenti nell'ultimo anno: Bmw (-10,2%), Mazda (-8,2%) e Hyundai (-7,6%), che rimangono però su valori ancora elevati di emissioni. Meno reattivi i produttori di fascia media, con miglioramento limitato a circa il 2% (Toyota, Honda, Gm).

Lo studio pubblica anche la classifica degli Stati in base all'efficienza media delle auto vendute: mentre il Portogallo si conferma nel 2008 al primo posto con un'emissione media dal nuovo parco macchine di 138 gCO2/km (-4,1% rispetto all'anno precedente), l'Italia perde il secondo posto, sopravanzata dalla Francia.

16 Settembre 2009

Share |

Udine, stazione ricarica auto elettriche

Installata la colonnina DuraStation di GE Energy Industrial Solutions

Aci analizza il bike sharing in Europa

Bene la Francia, male Amsterdam. In Italia superano l'esame Torino e Milano

Pedalata contro il turismo sessuale

L’ 8 luglio in cinque nazioni: Italia, Inghilterra, Francia, Spagna e Brasile

Il made in Italy brilla a Bruxelles

Grande successo per Il veicolo ibrido ad ammoniaca e l'auto a idrogeno

Ford taglia del 22% consumi di energia

La compagnia ha pubblicato il 13esimo rapporto annuale sulla sostenibilità

Velo-city e la mobilità per i bimbi

Dal 26 al 29 giugno a Vancouver la Conferenza globale sulla mobilità ciclistica
Lunedì 28 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password