Territori

Provincia di Milano, le auto diventano alberi

Anche Arval aderisce all'iniziativa "Metrobosco". Emissioni del parco auto aziendale compensate dalla piantumazione di 12.000 nuovi alberi

L'iniziativa "Metrobosco" si arricchisce della collaborazione di Arval, azienda di noleggio auto a lungo termine che compenserà le emissioni del proprio parco auto aziendale con la piantumazione di 12.000 alberi messi a dimora dal prossimo settembre in quattro zone della provincia di Milano: Parco Pio Istituto di Cesano Boscone, Parco Travaglia, Fontanile Visconti e Area Salvemini di Corsico (totale 15 ettari pari a 120 tonnellate all'anno di Co2 assorbita).

"Metrobosco" è il progetto ambientale ideato dall'assessorato all'Ambiente della provincia di Milano, in collaborazione con il laboratorio Multiplicity.lab del Diap Politecnico del capoluogo lombardo, che prevede la realizzazione di un grande anello verde intorno all'area metropolitana milanese. Il progetto è stato avviato due anni fa e ha già coinvolto 87 Comuni che partecipano con circa 3.000 ettari di territorio da piantumare.

Nello stesso periodo di tempo sono state messe a dimora un totale di 300.000 nuove piante autoctone per sei tonnellate di Co2 per ettaro annullate annualmente. All'iniziativa hanno aderito anche i ragazzi di 250 scuole, elementari e medie della provincia di Milano che, nell'ambito dell'iniziativa "Adotta un albero per il giardino della tua scuola", hanno piantato 5.000 piante nel mese di novembre ed altre 5.000 lo scorso marzo.

«Questo accordo porterà a un ulteriore incremento del numero di alberi in provincia di Milano - ha affermato l'assessore all'Ambiente, Bruna Brembillla - che si aggiungono alle oltre 300.000 piante messe a dimora nei primi due anni di vita del progetto. Un altro tassello importante per la salvaguardia dell'aria, la riduzione delle emissioni in atmosfera e il benessere dei cittadini».

«Metrobosco è un'idea da condividere con entusiasmo - ha sottolineato l'Amministratore delegato di Arval, Paolo Ghinolfi - poiché fornisce l'opportunità di ampliare e ottimizzare le  iniziative di sviluppo sostenibile che abbiamo già attivato. Responsabilità ambientale e sviluppo consapevole, infatti, sono elementi fondamentali della nostra cultura d'azienda che si concretizzano, grazie al nostro progetto "Ecopolis Fleet", in soluzioni di noleggio mirate alla riduzione dell'impatto ambientale».

 

18 Luglio 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Venerdì 22 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password