Esperienze

Consumi: in autostrada
farmers market a km 0

Autostrade per l’Italia e Coldiretti lanciano i primi mercati di “Campagna Amica” nelle aree di servizio: punti vendita nei prossimi cinque week end

Per la prima volta nelle aree di servizio delle autostrade aprono i mercati degli agricoltori di Campagna Amica, i cosiddetti farmers market. Un’assoluta novità per conoscere e gustare direttamente dagli agricoltori i prodotti del territorio circostante alla rete autostradale, realizzata dalla collaborazione tra Autostrade per l’Italia e Coldiretti a partire dal prossimo weekend.

I prodotti alimentari tipici locali sono proprio il souvenir preferito da sei vacanzieri su dieci (57%) secondo un sondaggio on line condotto dal sito www.coldiretti.it. L’iniziativa, che ha l’obiettivo di promuovere presso turisti e viaggiatori lungo la rete autostradale i prodotti a km 0, consiste nell’apertura in alcune Aree di Servizio di nuovi “Mercati Campagna Amica”, portando così in autostrada l’esperienza di grande successo dei mercati cittadini.

I prodotti in vendita nei mercati Campagna Amica in Area di Servizio sono rappresentati principalmente da frutta, ortaggi e verdura di stagione, ma sarà possibile trovare anche altri prodotti tipici in funzione delle località in cui si tengono i mercati.

Non mancheranno peraltro offerte e curiosità. Se nel Lazio sarà possibile acquistare un cesto di ciliegie della Sabina a km 0 al prezzo di tre euro in Emilia Romagna il kit per la tintarella naturale a base di frutta e verdura sarà in vendita a cinque euro mentre in Toscana si potranno anche acquistare piante ornamentali e aromatiche “in autostrada fai bello il tuo giardino”.

I prezzi dei prodotti comparabili saranno tutti sottoposti ad un preciso controllo; i prezzi praticati risultano inferiori almeno del 30% rispetto ai prezzi giornalieri rilevati e pubblicati dal servizio “Sms consumatori (numero gratuito 47947 – servizio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali)”.

Il contenimento dei prezzi è reso possibile dal taglio delle intermediazioni che offre la possibilità di fare un acquisto al giusto prezzo ma anche di guardare in faccia l’agricoltore, farsi raccontare direttamente la storia del prodotto che si acquista e contribuire a salvaguardare le tradizioni culturali e colturali del luogo che si attraversa.

Lo spazio destinato al Mercato Campagna Amica è stato messo a disposizione gratuitamente da parte di Autostrade per l’Italia. L’iniziativa avrà luogo nei week end: il sabato dalle 9.00 alle 14.00 e la domenica dalle 14.00 alle 19.00 a partire dal 28 Maggio fino al 26 Giugno.

Inizialmente i Mercati saranno presenti in cinque aree di servizio dislocate lungo il territorio nazionale, in Regioni caratterizzate dalla presenza di prodotti tipici e radicate tradizioni enogastronomiche, e individuate tenendo conto dei principali flussi di traffico che interessano i prossimi weekend: Prenestina Ovest (zona Roma), A1 direzione Sud, il sabato; Prenestina Est (zona Roma), A1 direzione Nord, la domenica; Arno Est (zona Firenze) A1 direzione Nord, sia sabato che domenica; Sillaro Ovest (zona Bologna) A14 direzione Sud, il sabato; La Pioppa Est (zona Bologna) A14 direzione Nord, la domenica

In caso di successo, si prevede di estendere l’iniziativa entro l’autunno a tutta la Rete di Autostrade per l’Italia con la presenza dei Mercati Campagna Amica in circa 40-50 Aree di Servizio.Tale iniziativa integra, completa e rafforza l’offerta degli operatori ristoro che da sempre propongono un’ attenta selezione di prodotti e piatti tipici regionali.

Grazie alla collaborazione di Autogrill e Chef Express, i clienti che acquisteranno uno o più prodotti dei Mercati Campagna Amica, riceveranno un buonocaffè in omaggio da consumare nella stessa giornata presso l’ Area di Servizio.

Presso gli Hi Point di Autostrade per l’Italia verrà inoltre resa disponibile la bacheca informativa “Italive” su tutto ciò che accade nel territorio circostante l’area di servizio: eventi, sagre, mostre, ospitalità nelle aziende agricole.

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Codacons, che verifica la convenienza dei prodotti dei Mercati Campagna Amica e informa sulla provenienza, vicinanza del luogo di produzione, assenza di intermediazioni di filiera, specifica qualità locale, tutto per una corretta alimentazione.

In controtendenza rispetto all’andamento generale aumenta la spesa nei mercati degli agricoltori che nel 2010 hanno fatto registrare un vero boom con una crescita del 28 per cento delle strutture attive che sono oggi 705, dove durante l’anno hanno fatto acquisti ben 8,3 milioni di italiani. Nei Mercati Campagna Amica è possibile trovare solo prodotti agricoli regionali, di qualità, privi di ogm e venduti direttamente dai produttori della zona.

 

Alessandro Noto

26 Maggio 2011

Share |

Articoli correlati

Agropirateria, milioni tolti a filiera alimentare

Nel mondo si moltiplicano imitazioni e tarocchi delle nostre produzioni tipiche di qualità, con un giro d’affari da 60 miliardi l’anno. Servono misure

Cibo biologico senza limiti: +11,6% nel 2010

E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti. A registrare i maggiori tassi di crescita sono nell'ordine salumi, pasta, riso biscotti e dolciumi

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Lunedì 01 Settembre 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password