Esperienze

Ricerca sostenibile, alle Maldive centro "Bicocca"

Mini-campus universitario frutto dell'accordo tra il governo locale e l'ateneo milanese. Da settembre la prima edizione del Master in Scienze Marine

Inaugurato nei giorni scorsi a Magoodhoo (isola dell'atollo di Faafu) il primo Centro universitario di ricerca e formazione delle Maldive nato dall'accordo sottoscritto nel febbraio 2009 tra il governo della Repubblica delle Maldive e l'Università di Milano-Bicocca.

Il nuovo Centro, un vero e proprio out-post dell'Università di Milano-Bicocca, si trova sull'isola di Magoodhoo, situata 134 chilometri a sud ovest della capitale Malè.

Il mini-campus universitario ha una superficie complessiva di quasi 2.800 metri quadri ed è stato interamente progettato dall'Università di Milano-Bicocca e realizzato da maestranze locali. Comprende aule, laboratori didattici e di ricerca, alloggi per studenti (26 posti letto) e docenti (8 posti letto), un diving center per le attrezzature da immersione, spazi ricreativi, servizi e un'area per attività sportive.

La struttura è destinata ad accogliere sia attività formative sia attività di ricerca. In particolare, da settembre 2011 ospiterà la prima edizione del Master in Scienze Marine per lo Sviluppo Sostenibile aperto a studenti italiani, maldiviani e, più in generale, a studenti di università internazionali che vogliono acquisire competenze nel campo dell'ecologia marina tropicale e dello sviluppo sostenibile.

Per facilitare gli studenti provenienti dall'Italia e dall'estero, un accordo con gli abitanti dell'isola amplia l'offerta di alloggi in aggiunta ai posti letto presso la residenza del Centro.

Inoltre, è in fase di chiusura un accordo con la compagnia aerea Meridiana che prevede sconti agli studenti dell'Ateneo sulle tariffe dei voli da Milano Malpensa a Malè.

L'offerta formativa che sarà erogata nell'out-post di Magoodhoo è completata da corsi di perfezionamento e aggiornamento in ambito turistico destinati, in modo particolare, ai dipendenti dell'industria turistica delle Maldive.

Oltre ai corsi ad hoc il Centro universitario di Magoodhoo continuerà ad accogliere le attività di stage previste per gli studenti dei corsi di laurea di area scientifica dell'Ateneo o di altre università, così come avveniva già negli anni scorsi grazie a una consolidata presenza dell' Università di Milano-Bicocca alle Maldive attraverso progetti di ricerca sulla barriera corallina e gli ecosistemi marini.

Alle Maldive l'Università di Milano-Bicocca sta portando avanti diversi progetti di ricerca che spaziano dallo studio della barriera corallina, complesso e fragile ecosistema il cui stato di salute e colorazione segnala riscaldamento e acidificazione degli oceani, alla salvaguardia della biodiversità dell'arcipelago dai rischi naturali e antropici.

Le isole sono un vero e proprio ecosistema di frontiera per i rischi legati al global warming e all'innalzamento del livello marino i cui effetti possono essere studiati in presa diretta.

01 Febbraio 2011

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Lunedì 28 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password