Territori

Roma, nel centro va in scena il bike sharing

Parte il progetto per rifornire i cittadini di biciclette pubbliche. Saranno 20 le stazioni di noleggio e 250 le due ruote ecologiche da "affittare"

Con l'apertura del cantiere per la realizzazione della prima postazione di bike sharing in piazza di Spagna, il comune di Roma dà il via al programma sperimentale di noleggio e resa di biciclette nel centro storico che prevede l'installazione di 20 stazioni e 250 biciclette per uso pubblico.

«Nei prossimi giorni apriranno i cantieri per l'installazione delle altre postazioni in modo da avviare il servizio già nella prossima primavera». Lo annuncia l'assessore all'Ambiente del comune di Roma, Dario Esposito. «Si tratta- aggiunge- di una tappa importante nel percorso che abbiamo avviato per rendere più sostenibile la nostra città, ulteriore testimonianza dell'impegno che questa amministrazione ha dedicato allo sviluppo della mobilità ciclabile e alla tutela dell'ambiente urbano».

«L'avvio della sperimentazione del bike sharing è il raggiungimento di un obiettivo che vede nel rispetto e la tutela dell'ambiente una delle priorità della nostra amministrazione- commenta il sindaco di Roma, Walter Veltroni- Per migliorare la qualità della vita e ridurre le emissioni inquinanti, in particolar modo nei grandi centri urbani, è necessario rivoluzionare i sistemi della mobilità, potenziando i servizi di trasporto pubblico e l'uso di mezzi a basso impatto ambientale. Il servizio di bike sharing consentirà innanzitutto ai cittadini di potersi spostare nelle zone centrali della città in modo più agevole ed economico, e una volta entrato a pieno regime, la bicicletta condivisa integrerà l'offerta di mezzi pubblici, diminuendo la congestione del traffico e le emissioni inquinanti, a tutto vantaggio della salute dei cittadini e della loro qualità della vita».

«Il servizio di bike sharing- spiega ancora Esposito- è stato ottimizzato rispetto al progetto originario grazie all'impegno delle Sovrintendenze, dell'Ufficio speciale emergenza traffico del Campidoglio e del Gabinetto del sindaco che, insieme al I municipio, Polizia municipale, Ufficio città storica e dipartimenti VII, X e XII del Comune, hanno definito la collocazione delle postazioni di noleggio per migliorarne la fruibilità».

Le bici saranno collocate nei seguenti siti: piazza del Popolo, piazza Venezia (in piazza Madonna di Loreto), piazza del Parlamento, piazza Colonna, piazza di Spagna, Argentina (largo delle Stimmate), Navona (piazza delle Cinque Lune), Pantheon (via S. Caterina da Siena), piazza della Maddalena, Campo dei Fiori (piazza del Biscione), piazza S. Silvestro, piazza Sforza Cesarini, Tritone (via della Stamperia), piazza S. Andrea della Valle, Scrofa (vicolo della Campana), largo Arenula, piazza dell'Oratorio, Fontana di Trevi (via delle Muratte), piazza dell'Oro e via dei Pontefici.



12 Febbraio 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Giovedì 28 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password