Esperienze

Biocombustibili, Cnr scommette sul cardo

In Italia 20 ettari coltivati a biomassa a livello sperimentale. Il suo impiego si adatta particolarmente alle caratteristiche dell'area mediterranea

E' ancora a livello sperimentale, ma potrebbe diventare un'importante fonte di ricchezza energetica ed economica per l'Italia meridionale.

Produrre elettricità, calore e biocarburanti dalla pianta di cardo è l'obiettivo di una ricerca condotta dall'Unità operativa dell'Istituto per i sistemi agricoli e forestali del Mediterraneo (Isafom) del Cnr di Catania, diretta da Salvatore Antonino Raccuia.

«Il cardo è una pianta originaria del bacino del Mediterraneo, della cui coltivazione come ortaggio si hanno notizie già al tempo dei romani - spiega Raccuia - Dagli anni '90 questa specie è stata rivalutata come coltura da destinare alla produzione di biomassa per energia».

L'impiego del cardo si adatta particolarmente alle peculiari caratteristiche dell'ambiente mediterraneo, contraddistinto da apporti idrici limitati e distribuiti irregolarmente durante l'arco dell'anno.

L'elevato contenuto di zuccheri presente nelle radici, prevalentemente inulina, offre grandi possibilità d'impiego nel settore energetico. Attualmente in Italia la superficie investita per la produzione di cardo da biomassa a scopo sperimentale, è intorno ai 20 ettari in Calabria, mentre in Spagna la coltura raggiunge circa i 400.

15 Aprile 2010

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Martedì 22 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password