Esperienze

Il biogas dalle fogne, la scommessa di Didcot

Un quartiere della città inglese ricava dalle acque di scarico delle abitazioni gas per cucina e riscaldamento. Progetto dimostrativo per 200 famiglie

Un quartiere di una cittadina inglese inglese ricava dalle acque di scarico delle abitazioni il gas per la cucina e il riscaldamento.

Il progetto dimostrativo, condotto dalle società Thames Water, British Gas e Scotia Gas Networks, è costato sei mesi di lavoro e 2,5 milioni di sterline (2,8 milioni di euro) e rifornisce per ora 200 abitazioni nella città di Didcot (Inghilterra meridionale), ma nelle intenzioni dei promotori è solo il primo di molti altri progetti simili.

La tecnica consiste nel trasformare i rifiuti organici umani in gas grazie all'azione dei batteri. La Thames Water già usava il biogas ricavato in questo modo per generare elettricità.

«Immetterlo direttamente nella rete del gas è stato il passaggio successivo più logico», ha spiegato Martin Baggs, direttore esecutivo della società.
Ciascuna persona produce annualmente liquami che, una volta essiccati, danno circa 30 kg di fanghi utilizzabili per produrre biogas.

Il progetto dimostrativo utilizza gli scarichi di circa 67.000 persone. Questo vuol dire che, teoricamente, gli scarichi di tutta la Gran Bretagna potrebbero rifornire di gas una città di oltre 800.000 abitanti, con un contributo rilevante dal punto di vista energetico, ma soprattutto da quello dello smaltimento delle acque nere.

«Per la prima volta nella storia britannica la gente può cucinare e riscaldare le case con il gas prodotto a partire dalle acque di scarico. E' una data storica per le società coinvolte, per le tecnologie di riciclaggio energetico e per le energie rinnovabili in genere», ha aggiunto il ministro dell'energia e dei cambiamenti climatici Chris Huhne.

Ricavare gas dalle acque di scarico fa parte di un più ampio progetto per la valorizzazione del biogas in tutto il Regno Unito: secondo le stime, entro il 2020 si potrà ricavare da fonti rinnovabili il 15% del gas usato in tutto il Paese.

Alessandro Noto

15 Ottobre 2010

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password