Esteri

In California negozi e uffici a impatto zero

Via al piano d'azione "Zero net energy" per ridurre al minimo gli spechi di energia entro il 2030. Progetto che coinvolge soggetti pubblici e privati

La California public utilities commission (Cpuc), congiuntamente con organizzazioni imprenditoriali, ha lanciato il piano d'azione Zero net energy (Zne), con lo scopo di aiutare i proprietari degli edifici commerciali a sfruttare le opportunità e gli incentivi vigenti per ridurre i consumi di energia. Anzi, per portarli a "zero".

Messo a punto in circa un anno con la collaborazione di oltre 150 soggetti tra architetti, esperti di finanza e di energia e varie agenzie statali, il piano prende le mosse dalla constatazione che è proprio l'edilizia commerciale a presentare i maggiori consumi energetici in California (38% della domanda elettrica e 25% della domanda di gas) e a registrare gli incrementi annuali più consistenti.

Per mitigare questo impatto il piano Zne individua interventi che mirano concretizzare l'obiettivo di rendere tutti gli edifici commerciali della California appunto a "zero consumi di energia" entro il 2030.

Un obiettivo - ha precisato la Cpuc - sicuramente audace, ma anche del tutto realistico, grazie alle tecnologie rinnovabili, all'innovazioni e alle specifiche capacità imprenditoriali di settore che la California ha già dato prova di possedere.

Il progetto fa riferimento al Piano strategico per l'efficienza energetica della California, approvato nel 2008, che individua proprio negli edifici a "zero consumi di energia" uno degli "obiettivi ambiziosi" da raggiungere.

10 Settembre 2010

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Giovedì 24 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password