Copertina

Uffici senza carta? Meno Co2 con digitalizzazione

E' uno studio dell'Istituto di ricerca sull'impresa e lo sviluppo del Ceris-Cnr di Torino: salvi milioni di alberi senza carta negli uffici

Carta, carta inutile e polverosa negli uffici italiani, la cui gestione rallenta le pratiche. E se si passasse al digitale? Pratiche più svelte, ma non solo. Digitalizzando gli uffici italiani si risparmierebbero 240 miliardi di fogli ogni anno, per 1,2 milioni di tonnellate di carta non consumata e all'emissione evitata di 4 milioni di tonnellate di CO2, un impatto "superiore a quello del comparto costruzioni".

Lo dice l'Istituto di ricerca sull'impresa e lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche di Torino (Ceris-Cnr), che ha realizzato uno studio in cui vengono forniti per la prima volta dati quantitativi sul consumo del materiale cartaceo negli uffici e sul valore economico e ambientale della dematerializzazione. "La dematerializzazione del documento comporta risparmi significativi nell'uso della carta e del tempo impiegato per la sua gestione", segnala il Cnr. Ma quanta carta viene consumata negli uffici italiani e qual e' il beneficio derivante dall'adozione del documento digitale, in termini economici e di tutela ambientale?

Nella ricerca si stima che il consumo di materiali cartacei negli uffici italiani sia pari a 1,2 milioni di tonnellate, con un consumo per addetto di 80 kg e per un totale di 240 miliardi di fogli ogni anno. Lo studio Ceris-Cnr, svolto in collaborazione con l'istituto danese Dtcw, specializzato in analisi del 'ciclo di vita' dei materiali, dal punto di vista dell'impatto ambientale di questi consumi, sottolinea come la riduzione nel consumo di carta salvi dall'abbattimento piu' di 20 milioni di alberi.

13 Dicembre 2007

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Giovedì 24 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password