Copertina

Aerei puliti, dall'Ue i nuovi fondi per la ricerca

Col progetto "Clean Sky" a disposizione 1,6 miliardi di euro. A partire dal 2015 una nuova generazione di veivoli in grado di rispettare l'ambiente

A partire dal 2015, gli aerei fabbricati nell'Unione europea potranno essere più silenziosi e meno inquinanti. Bruxelles ha infatti deciso di stanziare 1,6 miliardi di euro per progetti dedicati alla realizzazione di nuovi veivoli, in grado di rispettare le emissioni di gas a effetto serra.

Da Clean Sky - questo il nome dell'iniziativa presentata dal Commissario alla ricerca, Janez Potocnik -dovrebbe uscire una nuova generazione di aerei più verdi. Un progetto che punta su una partnership pubblico/privato, che incoraggia la piena partecipazione di imprese piccole e medie, università,centri di ricerca, oltre alle grande compagnie costruttrici di aeromobili.

«Le sfide che dobbiamo affrontare - ha commentato il Commissario alla ricerca Potocnik  - sono comuni a tutti i Paesi europei, e la ricerca è la principale risposta. Lavorare insieme per cogliere a pieno le opportunità: questa è la logica di base che sta dietro a Clean Sky.

Obiettivi principali del progetto saranno la riduzione del 50% del diossido di carbonio, l'abbattimento dell'inquinamento acustico e la riduzione dell'80% delle emissioni di ossido di nitrogeno. Finora, hanno aderito a Clean Sky 86 organizzazioni di 16 dei 27 paesi Ue, fra cui 54 industrie, 15 centri di ricerca e 17 università.

06 Febbraio 2008

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Giovedì 31 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password