Copertina

Clima, notte di lavoro per salvare il vertice

Preparata una bozza d'accordo: servirà come "direzione politica" per le discussioni conclusive dei capi di Stato e di governo presenti a Copenhagen

Un lavoro durato tutta la notte per stilare una bozza di accordo che servirà come base per le discussioni conclusive dei capi di Stato e di governo dei 193 Paesi partecipanti alla Conferenza sul Clima di Copenaghen. 

L'accordo finale non conterrà, con tutta probabilità, dei limiti vincolanti alle emissioni di gas a effetto serra, ma si riassumerà in una dichiarazione politica di intenti per l'adozione di misure contro il riscaldamento globale. Ma il testo è già stato definito dal portavoce del gruppo dei Paesi in via di sviluppo, come "poco ambizioso".

Ma l'attenzione di oggi sarà tutta per il presidente Usa Barack Obama, presente nella capitale danese. Dal suo intervento ci si aspetta un nuovo inmpulso e soprattutto una nuova offerta, tale da sospingere tutti a trovare il tanto sospirato accordo per ridurre le emissioni di gas serra.

18 Dicembre 2009

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password