Copertina

Tecniche di guida ecologiche? Risparmi 250 euro

lI messaggio arriva dalla 8^ Conferenza nazionale di Euromobility, l'associazione dei mobility manager. Ulteriori risparmi con autostrade a 3 corsie

Utilizzando tecniche di guida ecologiche ogni italiano può ridurre i costi del pieno di benzina di circa 250 euro l'anno, con un risparmio ambientale per tutto il Paese di un milione di tonnellate di CO2.

Il messaggio arriva dalla ottava Conferenza nazionale di Euromobility, l'associazione dei mobility manager, riunitasi oggi a Roma. Ulteriori risparmi, secondo l'associazione, si possono ottenere ampliando le autostrade a tre corsie. «Il potenziamento di soli 17,5 chilometri - spiega Euromobility - permetterebbe a chi li percorre giornalmente un risparmio compreso tra 180 e 280 euro l'anno, con una diminuzione complessiva in quel tratto del 24% delle polveri sottili».

Questi i numeri che l'associazione dei mobility manager ha elaborato con il progetto Ecodrive e lo studio ambientale ed economico sulle conseguenze dell'ampliamento a tre corsie dell'autostrada A1 nella tratta Firenze Nord-Barberino del Mugello. Con 17 chilometri di terza corsia in autostrada, si risparmiano circa 83mila barili di petrolio l'anno.

«A 10 anni dall'introduzione della mobilità sostenibile è essenziale un approccio integrato - commenta Carlo Iacovini, presidente di Euromobility - Gli enti locali devono agire sull'efficienza delle infrastrutture per migliorare la fluidità del traffico, mentre i cittadini devono avere comportamenti sostenibli». Questo perchè, conlude Iacovini, «con comportamenti più virtuosi è possibile risparmiare fino a 250 euro l'anno». Comportamenti virtuosi come, ad esempio, «uno stile di guida che preveda cambi di marcia a un certo regime o un uso più accorto dell'acceleratore».

Il progetto Ecodrive prevede semplici accorgimenti per risparmiare carburante: accendere il motore senza spingere troppo sull'acceleratore, passare rapidamente alle marce superiori, guidare rilassati senza frenate e accelerate brusche, spegnere il motore in sosta e ricordarsi della manutenzione. E per imparare i "trucchi" ad aprile partiranno i primi corsi di "ecoguida" in Italia, organizzati da Euromobility e Quattroruote.

Con stili di guida più morbidi, che si ottengono anche con un potenziamento delle infrastrutture, «un'automobile che percorre un km di autostrada a 100 all'ora - dice Lorenzo Bertuccio, direttore scientifico di Euromobility - emette circa il 60% in meno di polveri, l'80% in meno di monossido di carbonio e risparmia circa il 75% di carburante rispetto allo stesso tragitto percorso a 15 all'ora con uno stile di guida tipico del traffico congestionato».

13 Marzo 2008

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Sabato 30 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password