Esperienze

Con "Beat the Best" i mezzi pesanti inquinano meno

Il progetto di Continental Truck abbatte da 1,4 a due tonnellate di emissioni di CO2 per ogni autocarro. Si risparmiano da 832 a 1,155 euro di gasolio

Abbattere le emissioni e ridurre i consumi di gasolio per raggiungere un obiettivo più amico dell'ambiente. E' questa la strategia dell'iniziativa lanciata da oggi anche in Italia da Continental Truck per i mezzi pesanti e che si chiama "Beat the Best". I risultati sono stati calcolati in tagli delle emissioni da 1,4 a due tonnellate di CO2  per ogni autocarro e risparmi da 832 a 1.155 euro di gasolio.

Il progetto è dedicato alle aziende di trasporto nazionale e quelle di trasporto merci internazionale, come si apprende dal comunicato, che possono ottenere nell'arco di soli quattro mesi (da luglio ad ottobre 2008) un abbattimento sostanziale delle emissioni e l'obiettivo può essere raggiunto seguendo la consulenza gratuita specifica di Continental sulle misure e sugli strumenti da adottare al fine di ridurre i consumi di carburante e le conseguenti emissioni di CO2 (ad esempio guida efficiente, distribuzione del peso, aerodinamica, adozione di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento). L'entità dei risparmi è stata calcolata dal Centro ricerche Continental autocarro sulla base della differenza tra i consumi medi e quelli ottimali ottenibili con la consulenza specifica.

L'obiettivo di "Beat the Best", promosso in più paesi europei è quello di stimolare i responsabili delle aziende di autotrasporto ad impegnarsi concretamente per testimoniare la loro capacità di ridurre i consumi di carburante dei propri mezzi pesanti e di conseguenza diminuire anche le emissioni di nocive per l'ambiente. A questo scopo Continental Truck propone alle aziende di trasporto una "prova controllata" dei consumi dei veicoli della loro flotta, basata su strumenti e modalità appositamente messe a punto. Il periodo di test durerà quattro mesi: da oggi al 31 ottobre 2008 e per raggiungere i risultati prefissati.

«Sono certo che "Beat the Best" - dice Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental Truck nella nota - potrà dare un contributo molto concreto per stimolare i comportamenti virtuosi delle aziende di autotrasporto che stanno attualmente attraversando una fase molto difficile. Per dare visibilità a questa iniziativa nulla è stato lasciato al caso. Nel prossimo novembre il Centro ricerche Continental autocarro valuterà i risultati delle "prove controllate" dando risalto alle specifiche misure che si saranno rivelate più efficaci per ridurre i consumi di carburante, mentre in dicembre organizzeremo un workshop sui temi della "gestione efficiente dei costi delle aziende di trasporto" che coinvolgerà tutte le aziende di autotrasporto coinvolte nell'esperienza di "Beat the Best"».

15 Luglio 2008

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Sabato 02 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password