Copertina

Copenhagen, Cina a Usa e Ue: «Fare di più»

Il governo di Pechino chiede più tagli di CO2 da parte dei Paesi industrializzati. La richiesta è contenuta in una proposta negoziale circolata ieri

Maggiori tagli alle emissioni di gas serra dai Paesi industrializzati: questa la richiesta contenuta in una proposta negoziale circolata ieri nella conferenza di Copenaghen, attribuita al governo cinese, che mira a fare pressione su Stati Uniti e Unione europea.

La bozza chiede a 37 Paesi industrializzati di ridurre le emissioni del 5% in media entro il 2012 (anno di scadenza del Protocollo di Kyoto) rispetto ai livelli del 1990. Il testo, inoltre, prevede ulteriori specifici tagli per i paesi sviluppati nei successivi 5/8 anni.

Nel testo presentato da Pechino, invece, ai Paesi emergenti e in via di sviluppo sarebbero chiesti altri interventi e azioni per ridurre le emissioni globali, ma non vincolanti giuridicamente come quelle chieste ai Paesi più sviluppati.

10 Dicembre 2009

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password