Esperienze, Ruoteperaria

Corrente in Movimento a M'illumino di meno

Nella splendida piazza Matteotti di Imola, la prima uscita ufficiale del “Giro d'Italia” in auto elettrica, in occasione della giornata del risparmio

E' stato il tricolore di luci “pulite” di M'illumino di meno a salutare, dalla splendida piazza Matteotti di Imola, la prima uscita ufficiale di Corrente in Movimento, “Giro d'Italia” in auto elettrica alla scoperta delle eccellenze scientifiche e produttive del nostro Paese. In occasione dell'edizione 2011 dell'iniziativa promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2 – Giornata del risparmio energetico - speciale edition per i 150 anni dell’Unità d’Italia, in cui, contestualmente agli spegnimenti simbolici, sono state messe in atto accensioni originali di luci pulite a tema tricolore – Imola ha infatti tenuto a battesimo l'innovativo tour a zero emissioni di CO2: da maggio a luglio 60 tappe da Nord a Sud (isole incluse) per un totale di 6.000 chilometri percorsi.

Ci ha fatto molto piacere tenere proprio qui la nostra primissima uscita ufficiale – ha sottolineato Francesco Petracchini, presidente dell'associazione Corrente in Movimento, promotrice del viaggio elettrico – innanzi tutto perché è proprio di Imola la Micro-Vett, società che monta il motore elettrico sulla 500 Fiat che useremo per il nostro tour. In secondo luogo, perché questa città può essere considerata come una delle patrie storiche dell'automobilismo e dei motori, e ci sembra sia significativo che parta da qui la sfida verso una mobilità diversa, che non inquini e sia sostenibile per i cittadini e l'ambiente”.

Tema, questo, a cui Imola è particolarmente sensibile, come ha spiegato l'assessore municipale all'Ambiente Luciano Mazzetti: “La scelta di patrocinare 'Corrente in Movimento' nasce dalla condivisione di un progetto che vuole promuovere una mobilità sostenibile basata sui mezzi elettrici”. Il comune di emiliano, ha proseguito l'assessore, “è impegnato in tal senso: ad oggi il 20% dell’intero parco mezzi comunale (25 veicoli su 124 in totale) è rappresentato da veicoli elettrici. Un parco mezzi composto per il 50% da veicoli a basso impatto ambientale. Un tema, quello della mobilità elettrica, che vogliamo ulteriormente sviluppare all’interno del progetto pilota per il quale, assieme ad altri 3 comuni, siamo stati scelti dalla Regione Emilia-Romagna”.

Riaccese le luci sulla piazza imolese, prosegue ora la definizione degli ultimi dettagli del percorso di Corrente in Movimento, che verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa ad aprile a Roma. Nel frattempo, per farsi un'idea del progetto, di cui è partner anche I AM Informazione&Ambiente, di come si sta sviluppando e di come è possibile contribuire in vario modo alla sua riuscita, è possibile visitare il sito internet www.correnteinmovimento.it 

Alessandro Noto

20 Febbraio 2011

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Martedì 02 Settembre 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password