Esteri

Danimarca rinnovabile, via petrolio entro 2050

E' quanto si legge in un rapporto predisposto da una Commissione sul clima istituita dal governo danese. Prevista riduzione emissioni fino al 95%

La Danimarca potrà diventare totalmente indipendente dalla fonti fossili entro il 2050, riducendo dell'80-95% le proprie emissioni di gas serra.

Lo si legge in un rapporto predisposto da una Commissione sul clima istituita dal governo danese, secondo cui la discesa dei costi per l'installazione di impianti a fonti rinnovabili, abbinata alla tendenza alla crescita dei prezzi delle fonti fossili, renderanno "sorprendentemente limitato" il costo della conversione dell'attuale modello produttivo ad uno scenario di sostenibilità energetica.

La limitazione dei consumi (indotta da misure di efficienza energetica che riguarderanno anche il riscaldamento nelle case e il settore dei trasporti), concorrerà inoltre significativamente al raggiungimento di questo risultato.

La relazione evidenzia, in particolare, il contributo crescente e rilevante che nel bilancio dei consumi elettrici arriverà dagli impianti eolici offshore, mettendo in risalto anche l'apporto che la realizzazione di reti più flessibili e intelligenti potrà offrire ad una migliore gestione delle fluttuazioni connesse alla produzione eolica.

Per quanto riguarda poi la produzione energetica chiamata a soddisfare le necessità di riscaldamento domestico, il rapporto della Commissione sottolinea il ruolo cruciale che sarà svolto dalle biomasse e il contributo che altre fonti rinnovabili, come il solare, il geotermico e la tecnologia delle pompe di calore potranno dare alle reti di teleriscaldamento.

Alessandro Noto

04 Ottobre 2010

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Mercoledì 23 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password