Focus

Eolico, nuovo business per la criminalità

La denuncia di Coldiretti: «Forti incentivazioni economiche e mancanza di corrette procedure di assegnazione fondi terreno fertile per la criminalità»

L'eolico nuovo business della criminalità organizzata. La denuncia arriva da Coldiretti, in riferimento all'inchiesta sul coinvolgimento della mafia nella realizzazione dei parchi eolici in Sicilia. 

«Nel 2008 - ricorda l'associazione dei coltivarori - l'Italia è stata capofila in Europa per l'eolico, con l'installazione di 1.010 megawatt eolici che ha permesso di raggiungere una capacità totale di 3.736 megawatt».  

Questa forte crescita dell'eolico in Italia «è stata certamente favorita da una forte incentivazione finanziaria con contributi pubblici, che sono stati erogati in modo squilibrato rispetto alle altre forme di energia rinnovabili, come ad esempio le biomasse che presentano in Italia enormi potenzialità».  

Coldiretti non ci gira intorno: «Le forti incentivazioni economiche insieme alla mancanza di corrette procedure di individuazione dei territori e di assegnazione dei finanziamenti rappresentano un terreno fertile per la criminalità, che trova nell'eolico una nuova opportunità di business nelle campagne».  

E spiega: «L'abbondante flusso di denaro, oltre ad alimentare l'interesse della criminalità, ha favorito in molte aree la realizzazione di insediamenti di torri eoliche che deturpano spesso il paesaggio». Tali impianti eolici costituiscono anche un ostacolo allo sviluppo di una economia di qualità che si fonda sulla valorizzazione dell'ambiente, del paesaggio e dell'agricoltura tradizionale.

 

17 Febbraio 2009

Share |

Biomasse, la nuova edizione del forum

Evento principale della giornata sarà il Forum Mondiale sulle bioenergie

Troppe discariche, Europa vs l'Italia

Aperta una procedura d’infrazione nei confronti della Penisola per 102 siti

Ambiente, meno soldi dallo Stato

Decremento del 20% nel 2012, del 26% nel 2013 e 32% nel 2014

Piano Anbi 2012 per tutela territorio

Le proposte per arginare un fenomeno che divora tre milioni di territorio

Eolico: investimenti milionari Ue 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 MW

Global warming, sole responsabile?

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta
Mercoledì 03 Settembre 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password