Copertina

Nel 2010 il boom Ue per l'eolico offshore

Per l'Associazione europea delle aziende eoliche (Ewea) l'anno scorso sono state installate altre 308 nuove turbine con un aumento del 51% sul 2009

Lo scorso anno in Europa sono state installate 308 turbine eoliche in mare, il 51% in più rispetto al 2009. Lo rivela l'Ewea, l'Associazione europea delle aziende eoliche. In totale sono stati installati 883 megawatt di nuova capacità in nove impianti eolici offshore ripartiti in cinque Paesi, per un investimento complessivo di 2,6 miliardi di euro.

Alla fine del 2010, 1.136 turbine offshore con una capacità totale di 2.964 MW, rifornivano di energia l'equivalente di 29 milioni di case europee, corrispondenti agli abitanti di Berlino e Bruxelles, dice Ewea.

Leader dell'offshore europeo è la Gran Bretagna, con una capacità produttiva di 1.341 MW, seguita da Danimarca (854 MW), Olanda (249 MW) e Belgio (195 MW). Per il 2011, Ewea prevede nuove installazioni per una capacità tra i 1.000 e i 1.500 megawatt al largo delle coste europee. Al momento sono in cotruzione dieci impianti per un capacità totale di 3.000 MW.

20 Gennaio 2011

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Venerdì 29 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password