Territori

Roma: nuovi progetti per il risparmio energetico

Nella capitale pannelli fotovoltaici sopra i quattro gazometri dell’area Ostiense forniranno energia solare al palazzo senatorio e al Campidoglio

Presentato dall'Enea (Ente per le nuove tecnologie, energie e ambiente) e dall'Agenzia per lo sviluppo sostenibile del comune di Roma un progetto che porterà alimentazione ad energia solare al palazzo senatorio e al Campidoglio. Saranno le strutture portanti della storia energetica della Capitale, a permetterlo: il progetto prevede infatti l'installazione di impianti fotovoltaici sui quattro gazometri dell'area dell'Ostiense. I moduli fotovoltaici trasparenti posti sui corpi metallici delle strutture garantiranno una produzione di energia pari a circa un milione di kilowatt-ora.

Il presidente dell'Enea, Luigi Paganetto, afferma: «L'obiettivo è trasformare Roma nella capitale del risparmio energetico». L'assessore all'Urbanistica, Roberto Morassut, gli fa eco: «Sono fiducioso che i tempi saranno brevi».Prima dell'avvio dei lavori, si auspica un processo di concertazione con Italgas e Eni (Ente nazionale idrocarburi) per la bonifica dell'aria.

08 Gennaio 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Lunedì 28 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password