Esteri

Global warming, nuovo allarme per la Terra

A lanciarlo è il Wwf secondo cui, nel 2100, il livello degli oceani crescerà di oltre un metro mettendo in pericolo le popolazioni vicine alle coste

Circa un quarto della popolazione mondiale è minacciato dalle inondazioni a causa dello scioglimento dei ghiacciai nell'Artico: è la denuncia del Wwf.

Nel 2100, il livello degli oceani crescerà di oltre un metro, mettendo in pericolo le popolazioni che vivono vicino alle coste, ha messo in guardia l'organizzazione ambientalista in uno studio pubblicato oggi.

«Attualmente, l'Artico si riscalda due volte più in fretta della Terra, il che costituisce una minaccia per l'intero Pianeta», confermano dall'associazione ambientalista. Secondo lo studio, il Pianeta sembra confrontarsi a un processo ineluttabile: mentre l'estensione dei ghiacciai diminuisce e la superficie degli oceani aumenta, la quantità di energia solare assorbita cresce.

«E' questo che fa salire le temperature - spiegano gli esperti - Il riscaldamento climatico libera inoltre grandi quantità di metano, gas a effetto serra nella regione polare. Un effetto che contribuisce ad accelerare il processo di scioglimento dei ghiacciai artici».

Come interrompere questa spirale di situazioni pericolose del sistema climatico? L'unica soluzione, sostengono gli esperti, è quella di ridurre drasticamente le emissioni di gas a effetto serra riuscendo a mantenere il riscaldamento globale sotto i due gradi centigradi. Per riuscirci i Paesi industrializzati devono ridurre di almeno il 40% le loro emissioni di Co2 entro il 2020.

02 Settembre 2009

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Venerdì 25 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password