Copertina

Rifiuti, manifestazione nazionale sabato a Napoli

Legambiente: «Cittadini, comuni virtuosi, aziende, associazioni e organizzazioni di categoria: il 19 tutti in piazza per uscire dall'emergenza»

 «Dobbiamo dire con forza dei no e promuovere i sì: no all'emergenza permanente, no alla camorra che ci avvelena la vita, no ai demagoghi che soffiano su ogni protesta. Sì a una politica che sa decidere, sì ai sindaci che fanno la raccolta differenziata, sì agli impianti di riciclaggio e compostaggio». Questo il messaggio lanciato dal presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza e il presidente di Legambiente Campania, Michele Buonuomo in vista della mobilitazione nazionale in programma sabato prossimo a Napoli.

Nell'appello che promuove la manifestazione Legambiente ricorda come esista già un'altra Campania che non deve fare i conti con la spazzatura, con l'incapacità degli enti locali, con i disordini e con gli allarmi. «Questa Campania è fatta di 145 Comuni che raccolgono in maniera differenziata almeno il 35% dei rifiuti urbani, con picchi fino al 9 %, - continuano i due dirigenti dell'associazione ambientalista - e li avviano al riciclaggio al pari delle migliori esperienze del nord Italia. Ma anche di numerose aziende, capaci di costruire e gestire impianti di riciclaggio, tecnologicamente avanzati, che sono costrette, paradossalmente, ad importare materie prime-seconde (contenitori in plastica, vetro, carta e cartone) da fuori Regione per far funzionare a regime i loro impianti. È questa la Campania che chiamiamo a manifestare sabato pomeriggio, la Campania da cui ripartire».

15 Gennaio 2008

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Mercoledì 20 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password