Territori

Raee, cresce in Liguria
il loro smaltimento

Nella Regione registrato un incremento pari al 65,6% rispetto al 2009 di materiali elettronici in disuso avviati al corretto trattamento

Bene la Liguria nel 2010 per quanto riguarda lo smaltimento dei Raee, ossia i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, domestici e professionali, non più funzionanti.

Secondo i dati diffusi dal Centro di Coordinamento Raee, c'è stato registrato un incremento pari al 65,6% rispetto al 2009 di materiali avviati al corretto trattamento e smaltimento.

Il 2010 ha sancito l'avvio del sistema di ritiro “1 contro 1”, che permette ai cittadini, al momento dell'acquisto di un nuovo elettrodomestico, di riconsegnare quello vecchio al negoziante, che lo conferisce al centro di raccolta comunale.

Questo percorso, nei 58 centri di raccolta presenti in Liguria, ha  fruttato 6.976.186 kg di Raee, con un quantitativo pro-capite di 4.3 kg di rifiuto raccolto, migliore di circa il 10% rispetto al dato medio nazionale.

«Siamo stati la prima Regione in Italia a intervenire sul tema degli impianti di primo conferimento - spiega l'assessore regionale all'Ambiente, Renata Briano - per semplificare le procedure. L'iniziativa della Liguria è servita a dare il via in modo concreto a questo importante circuito virtuoso destinato a crescere ancora di piu' nei prossimi mesi».

Un'operazione importante oltre che dal punto di vista ambientale, anche per i bilanci degli enti locali interessati.


In base alle regole definite dalle convenzioni nazionali fra Anci e Centro di coordinamento Raee, nel 2010 sono stati infatti erogati 242.232 euro sotto forma di premi di efficienza per i Raee complessivamente raccolti nelle strutture liguri che servono in totale 136 Comuni.

Alessandro Noto

22 Febbraio 2011

Share |

Articoli correlati

Il Nordest è il re dei Comuni ricicloni 2012

Ponte nelle Alpi (BL) in testa per il terzo anno. Salerno si conferma fiore all'occhiello al Sud. In Italia 1 Comune su 7 supera il 65%

Mezzi elettrici, vendite per un milione nel 2015

Ad affermarlo è lo studio dell'IHS Business Supplier Automotive. A contribuire sarà soprattutto il boom del mercato cinese



Eolico: investimenti milionari in Ue nel 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi sono stati spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 megawatt. Calano le installazioni a petrolio e quelle nucleari

Global warming, indice puntato contro il sole

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta. Temperatura innalzata di 0,8 gradi negli ultimi 50 anni

Educazione ambientale a scuola con Assovetro

Al via la quinta edizione del concorso che vedrà gli studenti protagonisti di un racconto a tema su questo tipo di materiale. Incipit di Stefano Benni

Solare, italiani sempre più propensi a utilizzo

Lo sostiene un recente rapporto di IPR Marketing che conferma la crescita esponenziale del settore. Ma siamo carenti in fatto di informazione

Venezia, Ecolamp illumina il Carnevale

Per il terzo anno consecutivo il Consorzio parteciperà all’evento, diffondendo la cultura della sostenibilità tra grandi e piccini che parteciperanno

I prodotti del territorio per contrastare il gelo

Dalla vitamina D, facilmente reperibile in pesce, latte e uova, ai legumi: ecco alcuni consigli alimentari per supportare il fisico con il freddo

Le fattorie urbane sui tetti di New York

Grazie al progetto “Green infrastructure grant program” le sommita di alcuni palazzi della "Grande Mela" diventano vere e proprie aree agricole

Foreste sovrasfruttate: vicino il "picco legno"

A confermarlo è una ricerca sulla deforestazione: secondo gli esperti con questo ritmo il declino sarà inarrestabile. Necessaria una pausa di 50 anni

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password