Territori

Livelli smog, aumentano stazioni sopra i limiti

Lo segnala l'Istat nell'Annuario delle statistiche ambientali. In particolare, per il biossido di zolfo i superamenti sono aumentati fino al 5,3%.

Nel 2006 le centraline che misurano la qualita' dell'aria hanno segnalato aumenti, rispetto al 2005, superamenti orari o giornalieri dei limiti per la protezione della salute umana.

Lo segnala l'Istat nell'Annuario delle statistiche ambientali. In particolare, per il biossido di zolfo i superamenti sono aumentati del 5,3% e del 2,2 % (a seconda che si faccia riferimento al limite orario o a quello giornaliero). Per il biossido di azoto, il PM10 e l'ozono, la quota di stazioni ove si registrano superamenti dei valori limite cresce, rispettivamente, del 7,6%, del 2,4% e dello 0,4%.

Per l'ozono più del 90% delle centraline, in ognuno dei due anni considerati, segnala superamenti del valore obiettivo. Per quanto riguarda le emissioni nell'aria di gas e altre sostanze, nel 2005, rispetto all'anno base 1990, sono aumentano quelle relative sia al biossido di carbonio (13,1%) sia al protossido di azoto (6,4%), mentre diminuiscono del 4,9% quelle di metano. Tutti inquinanti che contribuiscono all'accrescimento dell'effetto serra".

Alla fine dello stesso anno, sempre rispetto al 1990, si assiste, invece, ad un decremento delle emissioni di tutte le sostanze acidificanti. In particolare, per gli ossidi di zolfo la riduzione è del 77,3%, per quelli di azoto del 42,7% e per l'ammoniaca dell'11,4%. I composti organici volatili non metanici, che assieme agli ossidi di azoto sono i principali responsabili dell'ozono troposferico, si riducono, dal 1990 al 2005, del 38,7%.

02 Dicembre 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password