Esperienze

Low energy room: la stanza d'hotel è ecologica

Materiali eco-compatibili, efficienza energetica e meno costi di ristrutturazione e gestione. Sono questi i cardini del progetto di Giacomini Concept

Low energy room: l'ecologia entra in casa. Il progetto, presentato dalla Giacomini Concept, si rivolge a tutti gli  immobili a destinazione turistica, quindi soprattutto hotel, che devono adeguarsi alle nuove direttive della Comunità europea e dello Stato Italiano sul tema delle prestazioni energetiche degli edifici. L'obiettivo è di creare una stanza interamente eco-compatibile e che permetta l'efficienza energetica e il taglio delle emissioni di Co2.

 

La stanza d'albergo avrà "contenuti tecnologicamente avanzati che permettono la riduzione dei tempi di ristrutturazione, dei costi di gestione e dei costi di esercizio per offrire all'ospite il massimo comfort - si legge sul sito della Giacomini Concept - Una stanza d'albergo dove tecnica ed estetica dialogano tramite soluzioni costruttive dei vari elementi, coordinati tra loro come attori di un set cinematografico da un regista attento". La ristrutturazione eco-compatibile si sviluppa "tramite soluzioni tecnologiche a secco".

 

I criteri di sviluppo della Ler puntano al recupero dell'aria con ventilazione controllata, alla climatizzazione estiva ed invernale con pannelli radianti a parete o a soffitto, inseriti in separazioni in cartongesso, alla scelta di infissi ad alto isolamento acustico e termico. Inoltre l'illuminazione della stanza è realizzata con apparecchi a basso consumo ed elevata efficienza, mentre per l'impianto idrico la Giacomini Concept ha studiato un sistema per ridurre i consumi d'acqua e recuperare le acque bianche. Infine i prodotti e i materiali per realizzare gli arredi sono selezionati tra i tessuti eco-compatibili e mobili che riducono il consumo di energia in fase di produzione e dismissione.

08 Gennaio 2008

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Giovedì 31 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password