Territori

Marche, si testa l'edilizia sostenibile

La Giunta regionale ha deciso di destinare tre milioni e 600.000 euro per la sperimentazione energetica e l'autocostruzione nel settore residenziale

Tre milioni e 600.000 euro: questa la cifra che la Regione Marche ha deciso di stanziare per la sperimentazione energetica e l'autocostruzione nel settore dell'edilizia residenziale.

La Giunta ha approvato il programma e i criteri degli interventi che verranno finanziati con due bandi. Il primo assegna 2,8 milioni alle abitazioni realizzate con criteri ambientali, il secondo riserva circa 700.000 euro alle case costruite da cooperative miste formate da italiani ed extracomunitari. I finanziamenti sono previsti dal Piano regionale di edilizia residenziale 2006/2008.

«Per quanto riguarda l'autocostruzione in cooperative miste - ha commentato l'assessore all'Ambiente, Gianluca Carrabs - pur essendo una forma organizzativa non ancora sperimentata dalla Regione, precedenti esperienze, non solo marchigiane, forniscono garanzie sulla riuscita del bando e sull'utilizzo delle risorse destinate».

Beneficiari dei 2,8 milioni per la sperimentazione dell'autosufficienza energetica saranno gli operatori e i destinatari degli alloggi che possono partecipare ai bandi ordinari di edilizia agevolata. Gli alloggi dovranno essere assegnati con locazione a canone concertato, per un periodo minimo di dieci anni.

Gli interventi finanziati saranno quelli che privilegiano un risparmio energetico certificabile (secondo i parametri regionali) e potranno contare su un contributo massimo del 20% e che comunque non può superare i 50.000 euro per alloggio.

La sperimentazione dell'autocostruzione favorirà, invece, le cooperative composta da lavoratori italiani e immigrati, con un reddito Isee (Indicatore della sitiuazione economica equivalente) massimo di 23.820,73 euro. Il contributo regionale non supererà i 35.000 euro per alloggio.

14 Ottobre 2009

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Giovedì 28 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password