Copertina

I AM d'estate: sos mare, un tesoro danneggiato

Sul numero in uscita di I AM approfondimento su un bene troppo spesso sottovalutato. Solo il 4% della superficie marina è ancora incontaminata

Arriva l'estate e si sceglie dove passare le vacanze. Le destinazioni? L'Italia resta senz'altro una delle mete preferite con i suoi 7.500 chilometri di costa, balneabili quasi per il 70%. Eppure lo stato di salute dei nostri lidi, e quindi la nostra qualità della vita, va inesorabilmente peggiorando. Un panorama torbido, esaminato da I AM Informazione&Ambiente nel nuovo numero estivo di luglio e agosto.

"Più del 40% dei mari e quasi la metà della superficie marina globale subisce impatti significativi, mentre oramai solo meno del 4% può considerarsi ancora integra", ha dichiarato Fiorenza Micheli, una delle maggiori ecologhe marine a livello internazionale, che con il team di scienziati ha studiato la distribuzione degli effetti cumulativi esercitati da 17 diversi tipi di attività umane e delle pressioni da esse derivanti sugli ecosistemi.

Mare a rischio ma anche buone pratiche che sono segnalate dalle vele blu. Quest'anno sono aumentate ancora le località a "cinque vele" (il massimo del
riconoscimento). Anche per l'estate 2010 è la costa tirrenica a rappresentare l'eccellenza dell'offerta turistica balneare. Con una media di 3,4 vele per località, la Sardegna ha agguantato il primo posto.

Infine sul numero doppio un ricco reportage sulla corsa in salita degli Stati Uniti verso la vetta verde, il clean advertising e l'intervista a Gabriele La Porta, storico della filosofia, giornalista, docente universitario e da alcune settimane direttore di Ecoradio. Con la sua esperienza, praticità e una buona dose di "sana" irriverenza figlia delle numerose realtà vissute, ha rivelato di voler realizzare "un'informazione in cui la denuncia sia denuncia, ma fatta principalmente in maniera irridente senza necessariamente ricorrere ad attacchi frontali".

13 Luglio 2010

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Venerdì 29 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password