Territori

Milano fra le città europee "anti CO2"

Il capoluogo lombardo aderisce alla "Convenzione dei sindaci". Obiettivo: condividere le esperienze per limitare inquinamento ed emissioni nocive

Lo scorso 29 gennaio Milano ha aderito alla "Convenzione dei sindaci", alleanza tra cento città europee che si impegnano a ridurre le emissioni di Co2. «Questa alleanza - ha commentato il sindaco Letizia Moratti - serve per avere un confronto sulle migiliori pratiche da adottare, per fare massa critica e acquistare materiali o mezzi che ci aiutino a creare efficienza energetica, avendo un potere d'acquisto superiore a ognuno di noi singolarmente».

Con azioni e decisioni legate a una maggiore efficienza energetica e un impulso alle rinnovabili, i sindaci (15 dei quali in rappresentanza di capitali d'Europa) dovranno in sostanza dare il buon esempio. «Le città - ha detto il commissario europeo all'Energia, Andris Piebalgs -  rappresentano oggi il luogo ideale per mettere in pratica idee nuove e progetti innovativi destinati a lottare contro il riscaldamento climatico. La lotta contro la crisi climatica si può fare soltanto a lungo termine e con la partecipazione della popolazione».

Obiettivi che il capoluogo lombardo si è dato, prescindendo da quelli imposti dall'Unione europea, sono la riduzione del 30% delle emissioni di Co2 e del 30% della circolazioni di veicoli. Il sindaco ha illustrato a Bruxelles anche il piano d'azione di protezione ambientale avviato con l'Ecopass: «Ci stiamo impegnando su diversi fronti - ha concluso il sindaco - Puntiamo sull'aumento del trasporto pubblico sia di superficie che di sottosuolo, sull'introduzione di disincentivi ai veicoli inquinanti e sulla creazione di nuovi percorsi ciclabili».

01 Febbraio 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Sabato 26 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password