Territori

Milano, tessera unica per passi più sostenibili

All'ombra della Madonnina è in corso un’importante trasformazione e i cittadini sembrano aver recepito la necessità di cambiare le proprie abitudini

Alla vigilia della Settimana europea della mobilità sostenibile, che si svolgerà dal 16 al 22 settembre, Milano si conferma tra le città più attive in direzione verde. Tra gli incentivi per i cittadini è in arrivo il biglietto unico. Dal 2010 per tutti i mezzi gestiti da Comune e Atm i milanesi avranno a disposizione una sola tessera di abbonamento per tutti gli spostamenti sostenibili. Dal tram al metrò, dal bike al car sharing, dal passante ai bus by night, i recenti minibus "dedicati" alla sicurezza degli amanti della vita notturna (in meno di un anno hanno trasportato 25.000 giovani frequentatori di discoteche e locali).
L'assessore alla Mobilità Edoardo Croci ha ringraziato tutti i concittadini che già hanno «modificato il proprio modo di spostarsi in città». Quanto alle due ruote leggere Croci ha detto che in bilancio è stata inserita «per la prima volta una voce ad hoc per la manutenzione delle piste ciclabili», nell'ottica di un progetto più ampio (ancora in divenire e da completare nel 2015) con un primo step volto a raggiungere 130 chilometri entro due anni e comunque a collegare in bici il centro e l'Idroscalo.
Non solo, l'assessorato alla Mobilità farà partire entro pochi mesi un bando che concederà un "voucher verde" da 3.000 euro per tre anni agli over 65 che rottameranno l'auto e, invece di acquistarne un'altra, useranno mezzi alternativi (tram e taxi). Nei piani del Comune, in tal senso, anche l'intenzione di estendere facilitazioni anche per studenti e donne sole.
Per quanto riguarda i numeri, gli investimenti di Palazzo Marino in materia di potenziamento del servizio pubblico e sviluppo delle metropolitane ammontano a 3,5 miliardi. E i frutti si vedono: alla faccia di una controdenza diffusa nel resto del Paese, 30 milioni sono stati i passeggeri in più sui mezzi nel 2008 (merito del disincentivo di Ecopass), 11.000 gli iscritti al bike sharing in meno di un anno (ogni bici - e questo è un record - viene prelevata in media tre volte al giorno). Dal 15 ottobre, infine, scatterà il divieto regionale ai diesel euro 2.

11 Settembre 2009

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Lunedì 28 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password