Ruoteperaria

Ecoveicoli, la grande alleanza giapponese

Toyota, Nissan, Mitsubishi e Fuji Heavy insieme per promuovere l'auto elettrica e uniformare gli apparecchi per la ricarica delle batterie

Quattro costruttori auto giapponesi, Toyota, Nissan, Mitsubishi e Fuji Heavy (insieme all'utility Tokyo electric power) hanno dato vita a un gruppo per promuovere l'auto elettrica, uniformare gli apparecchi per la ricarica delle batterie e commercializzare la tecnologia all'estero.

I responsabili delle cinque aziende hanno tenuto una conferenza stampa a Tokyo per lanciare l'associazione che raggruppa 160 tra aziende, alcune delle quali straniere, e agenzie governative.

Secondo i promotori dell'associazione, che si chiamerà "CHAdeMo", dalle parole inglesi charge e move (in giapponese suona come "ti va un po' di té?"), è arrivato il momento di far decollare l'auto elettrica.

Ma restano da superare ostacoli quali la tecnologia per le batterie, i costi e la localizzazione delle stazioni di ricarica.  «I costruttori auto si fanno concorrenza sotto molti aspetti, ma tutta l'industria deve unirsi e fare un'offerta conveniente ai consumatori», ha detto il numero uno di Nissan Toshiyuki Shiga.

Nissan conta di vendere un numero limitato di veicoli elettrici quest'anno, mentre Mitsubishi e Fuji Heavy hanno già un'auto elettrica sul mercato. Toyota invece ha cominciato a offrire in affitto le sue auto ibride gas-elettricità.

Il gruppo sta ancora lavorando sulla piattaforma di ricarica. La standardizzazione richiede che tutti i costruttori si mettano d'accordo sul voltaggio, sulle prese e su altri aspetti tecnici, garantendo allo stesso tempo una ricarica relativamente rapida.

Si fa notare per la sua assenza Honda, presente solo nel gruppo di ricerca. Honda non ha una politica aggressiva sull'auto elettrica e punta piuttosto sulle celle di combustibile.

15 Marzo 2010

Share |

Udine, stazione ricarica auto elettriche

Installata la colonnina DuraStation di GE Energy Industrial Solutions

Aci analizza il bike sharing in Europa

Bene la Francia, male Amsterdam. In Italia superano l'esame Torino e Milano

Pedalata contro il turismo sessuale

L’ 8 luglio in cinque nazioni: Italia, Inghilterra, Francia, Spagna e Brasile

Il made in Italy brilla a Bruxelles

Grande successo per Il veicolo ibrido ad ammoniaca e l'auto a idrogeno

Ford taglia del 22% consumi di energia

La compagnia ha pubblicato il 13esimo rapporto annuale sulla sostenibilità

Velo-city e la mobilità per i bimbi

Dal 26 al 29 giugno a Vancouver la Conferenza globale sulla mobilità ciclistica
Giovedì 24 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password