Focus

La strage delle strisce zebrate colpisce i pedoni

60 al giorno gli infortuni sulle strade italiane. Negli ultimi 10 anni 8.000 vittime e 170.000 feriti. Mentre la percentuale degli investiti cresce

Ogni giorno sulle strade italiane 60 pedoni sono vittime di incedenti. Di queste 58 subiscono infortuni più o meno gravi mentre due muoiono.

Numeri da bollettino di guerra quelli della “strage” delle strisce zebrate che non accennano a diminuire e subiscono, anzi, nell’ultimo periodo allarmanti aumenti: nel 2000 i pedoni rappresentavano il 12,7% delle vittime totali da incidenti stradali, nel 2006 hanno raggiunto un preoccupante 13,4%.

Negli ultimi dieci anni, traducendo le percentuali in numero, sono state 8000 le vittime e 170.000 i feriti. Di questi, la quasi totalità non sembra avere alcuna responsabilità dei sinistri. Tra i pedoni più colpiti, gli over 65 che rappresentano il 55% degli infortunati. In crescita anche il numero dei bambini coinvolti.

Anche se la tecnologia sta facendo la sua parte cercando soluzioni a tema per rendere le automobili a “prova” d’urto, la realtà è che un pedone investito a 30 km orari ha solo il 50% di possibilità di sopravvivere. L’unico modo per prevenire rimane il corretto mantenimento della segnaletica stradale a partire dalle strisce zebrate, troppo spesso poco evidenti e trascurate dall’amministrazione.

04 Febbraio 2008

Share |

Biomasse, la nuova edizione del forum

Evento principale della giornata sarà il Forum Mondiale sulle bioenergie

Troppe discariche, Europa vs l'Italia

Aperta una procedura d’infrazione nei confronti della Penisola per 102 siti

Ambiente, meno soldi dallo Stato

Decremento del 20% nel 2012, del 26% nel 2013 e 32% nel 2014

Piano Anbi 2012 per tutela territorio

Le proposte per arginare un fenomeno che divora tre milioni di territorio

Eolico: investimenti milionari Ue 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 MW

Global warming, sole responsabile?

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta
Mercoledì 23 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password