Territori

Perugia, pugno duro contro le polveri sottili

Il capoluogo umbro punta a raggiungere gli stessi risultati delle ultime stagioni: nessuno sforamento rilevato sulle concentrazioni medie di pm10

Bene a Perugia. Nel virtuoso capoluogo umbro si respira aria pulita: nel 2006 e nel 2007 le centraline monitorate da Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente) e Regione Umbria hanno registrato, infatti, un buon andamento delle concentrazioni di  Pm10.

Soddisfato il vice sindaco e assessore all'Ambiente del comune, Nilo Arcudi: «Alla luce dei buoni risultati ottenuti nelle ultime due stagioni e al fine di ridurre ulteriormente il numero delle giornate in cui vengono superati i limiti degli inquinanti atmosferici saranno applicate anche anche nel 2008 le misure fin qui adottate per il risanamento della qualità dell'aria».

Il comune seguirà, dunque, il Piano regionale per mantenere e risanare, se necessario, la qualità dell'aria. Fino al 31 marzo saranno seguite tutte le norme previste dall'ente umbro per limitare il traffico e la circolazione. I provvedimenti serviranno, probabilmente, a mantenere i risultati dell'anno appena passato: nel 2007, infatti, non è stato registrato nessun superamento di concentrazioni medie annuali di pm10 dalle stazioni di rilevamento.

09 Gennaio 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Giovedì 24 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password