Focus

Polmonite, il primo responsabile è lo smog

Lo studio dell'Università di Birmingham ha esaminato la relazione tra i casi di morte per malattia ed i livelli di inquinamento nel Regno Unito

E' molto probabile che sia la polmonite uno degli effetti più dannosi dell'inquinamento da traffico, secondo gli studiosi dell'università di Birmingham, nel Regno Unito, che hanno esaminato la relazione tra i casi di morte per malattia ed i livelli di inquinamento in 352 amministrazioni locali del regno di Sua Maestà tra il 1996 e il 2004.

 Nello studio, pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health, l'equipe coordinata da George Knox, ha scoperto che su un totale di 386.374 decessi per polmonite, durante gli otto anni analizzati, era presente una consistente variazione da regione a regione. In realtà, nei 35 distretti con un più alto numero di casi di polmonite si riscontravano 14.718 morti in più rispetto alla media nazionale e, in queste zone, erano anche più frequenti i casi di cancro, broncopneumopatia cronica ostruttiva e malattia reumatica cardiaca.

Secondo Knox, l'effetto più evidente dovuto all'inquinamento nei distretti presi in esame per la ricerca era proprio l'incremento dei casi di morte per polmonite. «La fonte principale di emissione è il trasporto su strada- aggiunge lo studioso- ma non è stato possibile distinguere tra i diversi componenti chimici».

16 Aprile 2008

Share |

Biomasse, la nuova edizione del forum

Evento principale della giornata sarà il Forum Mondiale sulle bioenergie

Troppe discariche, Europa vs l'Italia

Aperta una procedura d’infrazione nei confronti della Penisola per 102 siti

Ambiente, meno soldi dallo Stato

Decremento del 20% nel 2012, del 26% nel 2013 e 32% nel 2014

Piano Anbi 2012 per tutela territorio

Le proposte per arginare un fenomeno che divora tre milioni di territorio

Eolico: investimenti milionari Ue 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 MW

Global warming, sole responsabile?

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta
Sabato 30 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password