Esteri

California, i maggiori porti passano al metano

Il progetto si inserisce nel "Clean Trucks Program" che punta a tagliare dell'80% in 5 anni l'inquinamento derivante dagli autocarri usati nei porti.

In due dei maggiori porti della California, Los Angeles e Long Beach, verranno usati autocarri per il trasporto di container alimentati a metano. Questo progetto si inserisce nel "Clean Trucks Program" che ha il fine di tagliare dell'80% in cinque anni l'inquinamento derivante dagli autocarri usati nei porti e, quindi, di migliorare la qualità dell'aria nelle zone vicine ai porti. A darne notizia l'Osservatorio Metanauto, struttura di ricerca sul metano per autotrazione.

Anche in California, stato in prima fila nella lotta alle emissioni nocive provenienti dagli autoveicoli, sono quindi apprezzate le proprietà ecologiche del metano. Grazie all'uso degli autocarri alimentati a metano, infatti, le autorità della zona si aspettano di ridurre sensibilmente le emissioni nocive, ed in particolare le emissioni di ossidi di azoto. A questo importante vantaggio ecologico, poi, l'uso del metano unisce un altrettanto importante vantaggio economico. Infatti, grazie all'uso del metano, sarà possibile usufruire di una consistente riduzione nella spesa per il carburante.

«L'iniziativa promossa dai porti di Los Angeles e di Long Beach - sottolinea Dante Natali, presidente dell'Osservatorio Metanauto e di Federmetano - testimonia le importanti valenze ecologiche ed economiche del metano, che si pone sul mercato come la vera alternativa ai combustibili derivati dal petrolio, rispetto ai quali è più economico e più "verde". Anche in Italia potrebbero essere messe in campo iniziative del genere, che avrebbero certamente l'appoggio di Federmetano».

Questo progetto assume una importanza ancora maggiore se si pensa che i porti di Los Angeles e Long Beach sono tra le strutture portuali in cui transita più merce al mondo. Secondo i dirigenti dei porti coinvolti nel progetto, questo è il più ambizioso piano anti inquinamento mai messo in atto in porti di livello mondiale.

A promuovere quest'iniziativa è la Southern California Gas Company in collaborazione con i porti di Los Angeles e Long Beach, l'azienda privata di trasporti California Cartage, e la South Coast Air Quality Management District, l'agenzia di controllo sull'inquinamento dell'aria nella zona in cui la sperimentazione è in atto. «In futuro gli autocarri alimentati a metano giocheranno un ruolo molto importante negli sforzi per migliorare la qualità dell'aria intorno ai porti del sud della California», ha dichiarato un rappresentante della Southern California Gas Company. «L'utilizzo del gas metano al posto di altri carburanti - ha ribadito Bob Foster, sindaco di Long Beach - contribuisce alla riduzione di diversi problemi ambientali. I veicoli industriali alimentati a gas abbassano i livelli di emissioni nocive di oltre il 90%».

 

15 Gennaio 2009

Share |
Il taglio del nastro

Le radici dell’Afghanistan

Il ruolo dell’agricoltura nella "transizione": la fattoria modello a Urdu Khan

Pechino punta a 21 Gw di solare nel 2015

Per sostenere la produzione di pannelli solari e l'eccesso di domanda

L'eco-city cinese accoglie i cittadini

Tianjin è stata costruita su una discarica e ospiterà 350mila abitanti

A Euro2012 vince la sostenibilità

Le maglie di Francia, Croazia, Polonia, Portogallo e Olanda sono più ecologiche

I consumatori pensano all'ambiente

Secondo la ricerca internazionale sponsorizzata dall'Onu a proposito di ecologia

Libano, verdi “caschi blu” all'opera

Forze italiane conducono un’intensa attività di cooperazione civile e militare
Mercoledì 23 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password