Territori

Raccolta differenziata: il Corepla per i giovani

Al via il 6 aprile in Liguria la campagna di sensibilizzazione su rifiuti e riciclo degli imballaggi in plastica dedicata ai più piccoli e non solo

Parte il 6 aprile dal centro commerciale "La Riviera" di Arma di Taggia (IM) il tour primaverile "Il castello del riciclo al centro". Promossa da Corepla (Consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio dei rifiuti di imballaggi in plastica) l'iniziativa intende diffondere tra i cittadini, a cominciare dai più piccoli, la cultura della raccolta differenziata e del riciclaggio dei rifiuti.

La struttura, un vero e proprio castello rivisitato in chiave "plasticosa" posizionato nelle "gallerie" dei centri commerciali, diverrà un'aula per attività ludico-didattiche guidate da educatrici professioniste con giochi, animazioni e proiezioni incentrati sulla raccolta differenziata e sull'affascinante realtà del riciclo degli imballaggi in plastica.

Il programma è pensato in primo luogo per i bambini del secondo ciclo della scuola primaria, per cui Corepla inviterà a partecipare le scuole delle zone interessate, curando il trasporto degli scolari per specifiche sessioni di laboratori, ma ovviamente la struttura e l'opportunità di partecipare alle attività è aperta anche a tutti gli abituali frequentatori dei centri commerciali.

Il tour, che si sposterà poi in Sardegna per chiudersi a fine maggio ancora a Genova, toccherà buona parte della Liguria, facendo tappa una settimana presso ciascun centro commerciale, e precisamente: 6 - 11 aprile: Arma di Taggia (Imperia) - Centro commerciale "La Riviera" (Via Privata Roggeri, 52); 12 - 18 aprile: San Stefano Magra (La Spezia) - Centro commerciale "La Fabbrica" (Via Arzelà, 7); 19 - 24 aprile: Genova - Centro commerciale "L'Aquilone" (Via Romairone, 10); 24 - 30 maggio: Genova - Centro commerciale "Il Terminal" (P.zza dei Traghetti Iqball Masih, 134).

«In Liguria la realtà della raccolta differenziata in generale e di quella dei rifiuti di imballaggio in plastica in particolare - dichiara Gianluca Bertazzoli, Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne di Corepla - presenta ancora notevoli ritardi, dovuti anche alla particolare conformazione territoriale della Regione. Nel 2009, infatti, pur essendo il servizio di raccolta attivato nel 75% dei Comuni per una popolazione servita pari al 92% del totale regionale, sono state raccolte e conferite al Corepla 8.700 tonnellate, ossia poco più di cinque chilogrammi per abitante, a fronte di un dato nazionale di 10 Kg/pro-capite».

02 Aprile 2010

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Martedì 02 Settembre 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password