Territori

Regione Lazio: 40 milioni per costruire parcheggi

L'assessorato alla Mobilità ha finanziato il completamento e la realizzazione di molti progetti per più posti auto in tutte le province dell'area

Nodi di scambio e parcheggi. Sono questi i punti focali dell'intervento di spesa dell'assessorato alla Mobilità della Regione Lazio che ha deliberato un finanziamento di 40 milioni di euro per la costruzione, il completamento e la progettazione di più posti auto e di infrastrutture stradali nelle province dell'area laziale.

Cinque milioni di euro per il finanziamento di 36 parcheggi in tutto il territorio regionale. Con una determina di spesa pluriennale, l'assessorato alla Mobilità della Regione Lazio ha impresso una forte e decisa accelerazione nella realizzazione di posti auto in tutte le province, privilegiando in particolare le opere già avviate, i progetti già esecutivi e gli interventi nelle adiacenze di scuole, ospedali e cimiteri. 

I progetti riguardano i comuni di Castro dei Volsci, Esperia, Paliano, Sant'Ambrogio sul Garigliano, Serrone, Sora, Supino,Terelle e Vallecorsa in provincia di Frosinone, Sonnino in provincia di Latina, Cittaducale, Varco Sabino e l'intera provincia di Rieti,  Artena, Carpineto Romano, Casape, Fontenuova, Gavignano, Genazzano, Labico, Licenza, Nemi, Palestrina, Poli, Sacrofano, Sant'Oreste, San Vito Romano, Saracinesco e Zagarolo in provincia di Roma, Barbarano Romano,  Casteglione in Teverina, Civita Castellana, Fabrica di Roma, Piansano, Proceno e Tessennano in provincia di Viterbo.

Con i fondi Docup (Documento unico di programmazione) 2000-2006 sono stati, inoltre, finanziati 32 interventi di potenziamento dei nodi di scambio presso le stazioni ferroviarie delle sette linee regionali per una spesa totale di 25,189 milioni di euro. Si tratta di parcheggi a raso, multipiano, teminal bus e sottopassi pedonali. A questi si aggiungono altri 16 interventi su aree di proprietà di R.F.I.  per un totale di 2,798 milioni di euro.

Infine, attraverso i fondi della legge regionale "Norme per la valorizzazione e lo sviluppo del litorale del Lazio" sono stati finanziati ancora 11 progetti relativi a nodi di scambio e infrastrutture per i trasporti. Verranno realizzati parcheggi a raso, multipiano, posti per le biciclette, cabinovie e stazioni marittime. La spesa, che ammonta a 4,875 di euro, riguarda i comuni di Ladispoli, Pomezia, Terracina, Formia, Civitavecchia, Santa Marinella, Sabaudia, San Felice Circeo, Minturno, Ponza e Ventotene. Per quanto riguarda ancora la stessa legge, sono in corso di approvazione, da parte della Giunta regionale, le delibere che riguardano gli interventi nei comuni di Sperlonga, Montalto di Castro, Gaeta e Tarquinia, per un finanziamento di 1,631 di euro.

«Ci siamo resi conto - ha dichiarato l'assessore alla Mobilità, Franco Dalia, come si legge nel comunicato ufficiale - che sono ormai troppi i paesi dove molto forti sono le esigenze di liberare i centri storici dalle auto, di incrementare la lotta all'inquinamento e di favorire il turismo. Ma ciò che soprattutto ci interessa è restituire ai cittadini spazi vivibili. Da tutta la regione - ha proseguito Dalia - abbiamo avuto richieste di finanziamento da parte dei Sindaci per la realizzazione di posti auto pari a 120 milioni di euro. Con la determina, il Docup e la Legge per il litorale abbiamo privilegiato i progetti già avviati, quelli cantierabili e quelli di servizio. A giugno 2008 riprenderà l'istruttoria delle domande che ci sono pervenute. Puntiamo così ad arrivare, nel più breve tempo possibile, al finanziamento di un secondo blocco di parcheggi in altrettanti comuni del Lazio. Quello che vogliamo dare - ha concluso l'assessore - è un segnale forte: basta con le cattedrali nel deserto, sì ai parcheggi al servizio della gente».

14 Aprile 2008

Share |

Parco delle Madonie, occasione mancata?

Sabato 8 giugno i Lions Club Cefalù e Madonie intervengono sulle tematiche

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro
Venerdì 01 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password