Esperienze

Rifiuti raee, Italia quadruplica raccolta

A dirlo è Ecolight che ha fatto il bilancio dell'attività 2009. Superate le 180.000 tonnellate, oltre il doppio di quanto fatto nel corso del 2008

Un'attività quadruplicata che ha portato a un risparmio energetico tale da soddisfare il consumo di energia elettrica di una cittadina di piccole dimensioni.  

A dirlo è Ecolight che ha fatto il bilancio dell'attività 2009. «Rispetto all'anno precedente -  commena Giancarlo Dezio, Direttore generale del Consorzio che gestisce rifiuti elettrici ed elettronici (raee) su scala nazionale - ha visto aumentare di quattro volte il proprio volume di raccolta. Questo significa che la coscienza ambientale delle istituzioni pubbliche e quella dei cittadini è decisamente aumentata».  

Il 2009 è stato l'anno di piena operatività della normativa che ha introdotto il nuovo sistema consortile di gestione dell'intero comparto dei raee. E i numeri lo testimoniano: l'Italia, con una media di tre chilogrammi per abitante, si sta avvicinando ai quattro pro capite fissati dal decreto 151/05. Anche se è ancora decisamente lontana dai valori che alcuni Paesi hanno raggiunto, con una media che supera i 10 kg per abitante. 

Complessivamente, secondo i dati del Centro di Coordinamento Raee, la raccolta nel 2009 ha superato le 180.000 tonnellate, oltre il doppio di quanto fatto nel corso del 2008. «E' il decreto di semplificazione che attendiamo di imminente pubblicazione - conclude Dezio -  potrà dare un apporto importante alla raccolta dei raee per un loro giusto conferimento». 

Il decreto, infatti, impone ai rivenditori di apparecchiature elettriche di ritirare dal cliente vecchi elettrodomestici, lampadine, pc al momento dell'acquisto di un prodotto nuovo equivalente. In Paesi come la Francia, dove è già in vigore da tempo, questo tipo di raccolta rappresenta il 30% dell'intero conferimento raee.

27 Gennaio 2010

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Mercoledì 23 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password