Focus

Il riscaldamento globale rimpicciolisce i pesci

Lo sostiene una ricerca francese pubblicata negli Stati Uniti. Un fenomeno studiato nei fiumi europei e nelle acque del mare del Nord e del Baltico

I pesci delle acque europee hanno perso la metà del loro peso corporeo nello spazio di qualche decennio per effetto del cambiamento climatico.

Lo sostiene l'istituto francese Cemagref in uno studio pubblicato negli Usa. I ricercatori dell'istituto pubblico, specializzato nella gestione sostenibile di acque e territori, hanno studiato le popolazioni ittiche dei fiumi europei oltre che del Mare del Nord e del Mar Baltico.

Le conclusioni della ricerca sono che le varie specie di pesci hanno perso in media il 50% del loro peso nel corso degli ultimi 20-30 anni e che la massa totale dei pesci presenti nelle acque europee è diminuita del 60%.

Le specie più piccole tendono in proporzione a occupare un posto più importante nel mari e nei corsi d'acqua. Gli studiosi già sapevano che le acque più calde sono generalmente abitate da specie più piccole e che il riscaldamento delle acque ha avuto conseguenze sulle abitudini riproduttive dei pesci. Ma l'impatto del rimpicciolimento dei pesci è stato giudicato enorme quanto sorprendente.

I pesci più piccoli depongono meno uova e sono prede più facile per i predatori, uomo compreso, con gravi effetti per la catena alimentare e l'ecosistema. Anche se la pesca eccessiva ha avuto un impatto sulla diminuzione della taglia dei pesci, questa non è l'unica ragione.

21 Luglio 2009

Share |

Biomasse, la nuova edizione del forum

Evento principale della giornata sarà il Forum Mondiale sulle bioenergie

Troppe discariche, Europa vs l'Italia

Aperta una procedura d’infrazione nei confronti della Penisola per 102 siti

Ambiente, meno soldi dallo Stato

Decremento del 20% nel 2012, del 26% nel 2013 e 32% nel 2014

Piano Anbi 2012 per tutela territorio

Le proposte per arginare un fenomeno che divora tre milioni di territorio

Eolico: investimenti milionari Ue 2011

Dati Ewea: dai 27 Paesi spesi 12,6 miliardi per una produzione di 93.957 MW

Global warming, sole responsabile?

Ricerca tedesca: stella responsabile per il 50% del riscaldamento del Pianeta
Sabato 26 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password