Copertina

CO2 da strada per abitante, Italia maglia nera

Sono due tonnellate ogni cittadino. I dati emergono dalle '100 Statistiche per il Paese' rese note dall'Istat. In Valle d'Aosta il valore più alto

Nel 2005 in Italia rilasciate in atmosfera due tonnellate per abitante di CO2 attribuibili al trasporto stradale, con un tasso di motorizzazione nel 2006  (numero di autovetture ogni mille abitanti) pari a 598,4: tra i più elevati del Pianeta.

A dirlo è l'Istat con la ricerca "100 Statistiche per il Paese". Malgrado le dimensioni, la Regione con il valore più alto in termini di tonnellate di CO2 da trasporto su gomma emesse è la Valle d'Aosta (5,3 tonnellate per abitante), seguita dall'Abruzzo (2,9 tonnellate). In Valle d'Aosta anche il tasso più alto di motorizzazione con 1.061 veicoli ogni mille abitanti, un numero maggiore rispetto ai residenti.

Al nord, valori alti di CO2 da trasporto stradale in Liguria (2,7 tonnellate per abitante), Piemonte (2,4) e Friuli-Venezia Giulia (2,4). In Lombardia (1,7), Veneto (2,0) e Emilia-Romagna (2,1) le emissioni più contenute. Al Centro, Umbria (1,7) e Lazio (1,8) si collocano al di sotto della media nazionale, mentre al sud - a parte Calabria (2,3) e Molise (2,1) - valori contenuti in Basilicata, Puglia, Campania e soprattutto in Sardegna (1,4 tonnellate per abitante).

In termini di valori, le differenze tra le Regioni sono calcolate in base alla quantità di mezzi che transitano nei singoli territori: i valori più alti si registrano nelle Regioni dove vi sono varchi verso altre nazioni europee. In questo la Valle d'Aosta, a causa del traforo del Monte Bianco che collega Italia e Francia, è la più penalizzata. Discorso contrario, ovviamente, per la Sardegna priva di un grosso traffico.

In Europa il nostro Paese è uno dei massimi produttori europei di CO2 da trasporto stradale, superato solo da Germania e Francia. In merito al tasso di motorizzazione, tutte le Regioni del centro Italia presentano valori superiori a 600 ogni mille abitanti (tasso minimo in Liguria con 513). Il tasso di motorizzazione in Italia è passato da 501 autovetture ogni mille abitanti nel 1991 a 598,4 nel 2006, con un incremento medio annuo dell'1,3%.

 

12 Maggio 2008

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Martedì 29 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password