Copertina

CO2 e auto, intesa Ue per taglio emissioni

Commissione, Consiglio e Parlamento d'accordo sulla riduzione che prevede un sistema di sanzioni. L'11 dicembre sarà il Parlamento a votare il testo.

Commissione Ue, Consiglio e Parlamento europeo hanno raggiunto un'intesa sul regolamento per il taglio delle emissioni di CO2 delle nuove auto. Il prossimo 11 dicembre sarà lo stesso Parlamento che si preoccuperà di votare il testo. 

L'obiettivo, fissato dalla Commissione al 2012, è quello dei 120 grammi per chilometro (gr/km) di CO2 medi per le nuove vetture, rispetto ai 159 di tre anni fa, prevedendo uno scaglionamento a partire dal 2012 fino a 2015. Obiettivo cui il Parlamento ha voluto affiancarne uno di lungo termine: un tetto medio di 95 gr/km entro il 2020.

Per i produttori che non rispetteranno i nuovi parametri previsto un sistema sanzionatorio: dal 2012 al 2018 sborseranno cinque euro per il primo grammo di CO2 in eccesso, 15 per il secondo, 25 per il terzo e 95 dal quarto in poi. Cifra, quest'ultima, che dovranno pagare per ogni grammo in più a partire dal 2019.

Non si sono fatte attendere le reazioni al nuovo provvedimento, soprattutto da parte degli industriali. Confindustria, per bocca del presidente Emma Marcegaglia, chiede all'Unione europea di apportare «sostanziali modifiche» d un testo «estremamente penalizzante che costerebbe 18 miliardi di euro e milioni di posti di lavoro». 

Intanto dalla Fao arriva un nuovo allarme legato ai cambiamenti climatici.  Il riscaldamento degli oceani, la maggiore frequenza di cicloni tropicali, di inondazioni e di periodi di siccità rischiano di avere effetti deleteri sull'agricoltura dei paesi insulari del Pacifico principalmente a causa dell'erosione del suolo e della perdita di fertilità.

02 Dicembre 2008

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Lunedì 28 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password