Esperienze

Tnt e Beghelli, luci della ribalta

Tnt sceglie illuminazione a basso consumo, taglia la bolletta e non inquina. Il corriere espresso si "appoggia" all'illuminazione targata Beghelli

Tnt mette assegno un altro colpo per ripulire l'ambiente. Il corriere espresso si “appoggia” all'illuminazione targata Beghelli per tutte le filiali italiane. Grazie all'accordo in tutte le sedi dell'azienda ci saranno fonti luminose a basso consumo in grado di tagliare drasticamente la quantità di energia elettrica consumata e, conseguentemente, di ridurre l'inquinamento.

Tnt - oltre 7.550 veicoli e 164 strutture sul territorio nazionale- aderisce così al progetto “Un mondo di luce a costo zero”: per il corriere espresso si tratta di una delle dieci strategie per vincere la sfida contro gli agenti nocivi e la produzione di Co2.

Grazie all'accorgimento adottato e alla partnership con Beghelli, Tnt sarà in grado di risparmiare più di mille tonnellate all'anno di anidride carbonica e di ridurre i consumi fino al 50%. « Entro il 2010 – spiega il manager della sezione Health & Safety di Tnt -intendiamo ridurre drasticamente gli impatti sull'ambiente conseguenti alle nostre attività. Siamo convinti che sia giunto il momento di intraprendere direttamente delle iniziative invee di demandare ad altri la soluzione del problema. La partnership con Beghelli ci permetterà di affrontare e risolvere in maniera innovativa il problema dei costi ambientali ed economici derivanti dall'impiego dell'energia elettrica».

Soddisfatto dell'accordo anche il gruppo Beghelli:« Grazie a questa collaborazione – dichiara Gian Pietro Beghelli, presidente dell'azienda – la società conferma il proprio impegno nel settore del risparmio energetico e della riduzione dell'impatto ambientale».

Dopo aver portato a casa questo nuovo risultato, Tnt lavorerà anche per ridurre l'inquinamento provocato dalle attività di trasporto. Nei prossimi quattro anni la flotta dell'azienda sarà infatti rinnovata con mezzi a basso impatto ambientale e la riduzione dei chilometri percorsi dai tir della rete su gomma. Entreranno a far parte del parco mezzi anche veicoli elettrici per le consegne nei centri storici delle città.

17 Dicembre 2007

Share |

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Flora, fauna e tendenze a Floracult

La quarta edizione si è conclusa con un grande successo di pubblico

L’Envirofestival, musica per l'ambiente

Il 26 primo concerto di Audiomatica, Munendo, Uforomeo, dei R.I.M e Anotherule

A Parma il convegno sul D.A.C.

Sabato 2 marzo un workshop sul Marketing territoriale e delle Reti di impresa

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni

Il decalogo "salva-spiaggia" del Wwf

La sostenibilità in 10 mosse nei gesti della vita quotidiana in vacanza
Venerdì 01 Agosto 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password