Copertina

Trasporti, l'Italia che si muove solo sulla gomma

In Italia il trasporto più battuto continua ad essere quello su gomma. Lo dice un'indagine del Wwf: la via ferroviaria inferiore alla media europea

I trasporti in Italia sono "fondati sulla gomma". Il Wwf invita a una riflessione il governo affinche' si cambi direzione verso il ferro. La conferma di questo arriva dai numeri sui trasporti in Italia. In classifica, a fare la parte di "Cenerentola sono le ferrovie". Il trasporto su rotaia delle merci copre "una quota, inferiore alla media europea, che si aggira intorno all'8-10% del mercato complessivo se espressa in tonnellate, e di gran lunga inferiore se calcolata in valore (1-2%)". Per quanto riguarda l'autotrasporto, il Wwf parla di "paleolitico".

Sono "ben 186.000 (nel 2000) le aziende che operano in Italia per il trasporto di merci su gomma per conto terzi". Oltre "il 76% delle aziende non ha piu' di 2 addetti, il 67% dispone solo da 1 a 3 veicoli, solo la Spagna e l'Italia in Europa hanno una struttura di mercato cosi' frazionata". Questo, osserva il Wwf, significa che "in Italia prevalgono in assoluto le ditte individuali (i cosiddetti padroncini) che mal riescono a sopportare, date le economie di scala, variazioni anche non troppo significative degli oneri economici". E poi, "l'apporto del settore dei trasporti alle emissione di CO2 in Italia e' pari al 25% del totale delle emissioni. Ogni anno in Italia, i trasporti provocano danni ambientali e sociali per circa 200 mila miliardi di vecchie lire. Di questi il 94,5% e' dovuto al trasporto su strada e solo il 3% a quello ferroviario".

14 Dicembre 2007

Share |

La Giornata Mondiale per l'Ambiente

Anche il Papa richiama sullo spreco di beni alimentari

NeWage, la sfida ecologica di Lidia

Un concorso fotografico con Volla Music Festival per la CIttà della Scienza

Mobilitazione per la Città della Scienza

Istituzioni, Parlamento europeo, politici impegnati per la ricostruzione

Idrovia Ferrarese: viaggiare slow

Un video di Patrizio Roversi racconta i 70 chilometri di percorso navigabile

A Librino il Rito della luce, parla Pres

La manifestazione nel quartiere di Catania: studenti e giovani al centro

Librino rinasce con il "Rito della luce"

Il 21 dicembre la Fondazione Fiumara d’Arte organizza a Catania la tre giorni
Mercoledì 30 Luglio 2014 12:30:27
chiudi

Recupero password

Inserisci la tua mail e ti
rimanderemo la tua password:

Registrati Hai dimenticato la password