Le Maree: spiegazione del fenomeno e influenze lunari

0
386
Maree

Le maree sono un fenomeno molto affascinante ed interessante, legato all’attrazione esercitata dal sole e dalla luna sulla Terra. In sostanza, la marea è un fenomeno periodico che si verifica con una certa cadenza e che provoca l’abbassamento o al contrario l’innalzamento delle grandi masse d’acqua del nostro Pianeta (oceani, mari e laghi). 

Cosa sono le Maree e perchè si verificano

MareaComprendere da cosa siano determinate le maree non è proprio facilissimo: questi fenomeni sono infatti legati in modo indissolubile all’attrazione gravitazionale esercitata dal Sole e dalla Luna sul nostro pianeta. La luna in particolare, trovandosi più vicina alla Terra, ha un ruolo dominante nel determinare le maree: il sole invece non fa altro che potenziare o indebolire il fenomeno a seconda di dove si trova nei vari momenti.

La forza d’attrazione esercitata dalla luna è maggiore sulle particelle liquide che su quelle solide: è per questo motivo che si verificano le maree. Il livello dei mari e degli oceani tende a salire quando la luna si trova più vicina alla Terra e al contrario scende quando questa è più lontana, quindi dal lato opposto. Ma per comprendere bene il fenomeno dobbiamo fare un passo indietro e andare a vedere cosa diceva Newton a proposito della legge di gravitazione universale. 

La legge di gravitazione universale e le maree

Newton fu il primo ad elaborare la Legge di gravitazione universale, per cui la forza di attrazione tra due corpi è inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze e direttamente proporzionale al prodotto delle loro masse. L’attrazione gravitazionale quindi dipende da due fattori fondamentali:

  • La distanza tra due corpi;
  • Le masse di entrambi i corpi.

Applicando questa legge scientifica al fenomeno delle maree, possiamo concludere che quando la luna si trova più vicina alla Terra esercita una forza gravitazionale maggiore e ha una forza centrifuga inferiore. In questo caso si viene a formare l’alta marea. Dall’altra parte della Terra (e quindi nel punto di maggior distanza dalla luna) la forza gravitazionale è inferiore e la forza centrifuga invece superiore: anche in questo caso la differenza tra le due forze determina il fenomeno dell’alta marea. 

Come si forma invece la bassa marea? Questo fenomeno, opposto a quello che abbiamo appena descritto, si verifica nei luoghi che si trovano a 90° rispetto ai punti di maggiore e minore distanza Terra-Luna. In questi luoghi infatti le due forze sono indirizzate verso il centro della terra e di conseguenza si manifesta il fenomeno della bassa marea.

Gli altri fattori che influenzano le maree

Come abbiamo visto, le maree sono quindi determinate dall’attrazione gravitazionale esercitata dalla luna (e in piccola parte anche dal sole) sulla Terra. Tuttavia, questo non spiega perchè in alcuni luoghi si verifichino tali fenomeni e in altri limitrofi non avvenga. 

Le maree infatti sono influenzate anche da altri fattori: morfologici soprattutto, ma anche atmosferici. La conformazione del fondale, ad esempio, influisce parecchio non solo sulle maree ma anche sulla loro entità: l’attrito esercitato dai fondali infatti può determinare delle maree molto più lente e ritardarne anche la comparsa.