Tegole Fotovoltaiche: tipologie, vantaggi e limiti del tetto solare

0
339
Tegole-fotovoltaiche

Le tegole fotovoltaiche sono sicuramente una bellissima invenzione e si propongono come diretta soluzione per ottenere il nulla osta paesistico ad installare l’impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione privata. Molti cittadini infatti non ottengono il permesso comunale ai pannelli fotovoltaici perchè questi risulterebbero troppo impattanti dal punto di vista estetico: in determinate zone di pregio può accadere. Ecco che grazie alle tegole fotovoltaiche questo problema non si presenta più, ma vediamo più da vicino queste soluzioni e cerchiamo di capirne vantaggi e limiti. 

Cosa sono le tegole fotovoltaiche?

Le tegole fotovoltaiche non sono altro che dei pannelli fotovoltaici di dimensioni ridotte e con la forma di normalissime tegole. L’idea di realizzare dei prodotti di questo tipo è nata per rispondere alle esigenze di estetica spesso imposte dai comuni: in molti edifici non è possibile installare i pannelli fotovoltaici sul tetto perchè risultano troppo impattanti sull’estetica del quartiere. Per questo alcuni cittadini non riescono ad ottenere il nulla osta paesistico e sono costretti a rinunciare al fotovoltaico. 

Grazie alle tegole fotovoltaiche questo problema non esiste più: esteticamente non creano alcun tipo di impatto sul paesaggio e sul quartiere e anzi si integrano perfettamente, come le tegole normali. Naturalmente si tratta di sistemi sofisticati e complessi, che come vedremo tra poco non hanno prezzi accessibili a tutti per il momento.

Tipologie di tegole fotovoltaiche

ScandoleLe tegole fotovoltaiche possono essere di tipologie differenti, ma tra le più comuni troviamo:

Tegole fotovoltaiche marsigliesi

Le marsigliesi hanno la forma delle classiche tegole marsigliesi e possono essere realizzate sia in cotto che in plastica. Il pannello fotovoltaico si trova nella parte centrale piana, ma l’impatto estetico è pressoché identico a quello delle tegole classiche.

Tegole fotovoltaiche portoghesi

Le tegole fotovoltaiche portoghesi hanno le stesse caratteristiche di quelle marsigliesi, ma cambia naturalmente la forma. Anche in questo caso l’impatto estetico è identico a quello di un’abitazione priva del fotovoltaico.

Coppi fotovoltaici

A differenza delle tegole marsigliesi e portoghesi, il coppo ha una forma differente e si trova in numerosi borghi storici italiani. Sui coppi è necessario installare del materiale fotovoltaico particolare, in grado di curvarsi per seguirne la classica forma arrotondata, ma esteticamente sono uguali e in perfetta sintonia con gli altri tetti.

Scandole fotovoltaiche

Le scandole sono tegole normalissime, che possono essere sia piatte che curve a seconda delle necessità. Sono molto versatili quindi vengono impiegate in molti contesti.

I limiti delle tegole fotovoltaiche

I vantaggi delle tegole fotovoltaiche li abbiamo già visti: in sostanza di adattano perfettamente all’ambiente circostante e non creano alcun impatto dal punto di vista estetico. Purtroppo, però, bisogna fare i conti anche con gli svantaggi di queste soluzioni, che presentano ancora notevoli limiti: 

  • Costi elevati delle tegole. Se la posa non ha costi eccessivi, lo stesso non si può dire delle materie prime: le tegole fotovoltaiche hanno prezzi che per il momento sono ancora piuttosto proibitivi perchè si va dai 40 ai 100 euro a tegola. Si tratta naturalmente ci cifre molto impegnative, che ad oggi in pochi possono permettersi di sostenere.
  • Minore produzione di energia. Rispetto ad un impianto fotovoltaico con pannelli tradizionale, le tegole sono in grado di generare molta meno energia e anche questo è un grande limite con cui fare i conti.

Ti potrebbe interessare anche…